Mercoledì, 16 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Nuoto, per la prima volta sul Gargano 'L'Open Water Challenge FIN'

Tutto pronto per la manifestazione sportiva di rilevanza Regionale e Nazionale di Nuoto in Acque Libere che coinvolgerà sportivi professionisti ed amatoriali e diversamente abili in una giornata Plastic Free

Pubblicato in Sport il 24/05/2019 da Redazione

Appuntamento con il nuoto il prossimo 22 giugno a Lido del Sole (Rodi Garganico) che vedrà la tipica sabbia fine e dorata calpestata, per la prima volta sul Gargano ed in provincia di Foggia, da appassionati ed esperti nuotatori provenienti da tutto il Sud Italia per la Tappa del Circuito Federale regionale ed interregionale “Open Water Challenge Fin” e la "Tappa nazionale del Campionato Italiano di Nuoto promozionale e di Nuoto per Salvamento in Acque Libere".

Teatro di questo evento di rilievo è Lido del Sole, il cui nome riflette proprio la conformazione urbanistica dell’ambiente cittadino: tante villette a schiera posizionate a raggiera, quasi come se fosse un sole splendente in terra tra colorati bouganville e profumati agrumeti. Un luogo incastonato tra il lago di Varano, il più grande specchio d'acqua costiero italiano, e borghi caratteristici come Rodi, Carpino e Vico del Gargano.

La manifestazione sportiva si suddividerà in due momenti:

Tappa del Circuito Federale regionale ed interregionale “Open Water Challenge FIN”. La gara si svolgerà per la distanza gara di un percorso di 1.800 mt circa (1 miglio marino). Essa vedrà la partecipazione di atleti tesserati Fin per la disciplina del Nuoto di Fondo provenienti dalla categoria degli Esordienti A (13 anni) a quella più adulta dei Master (dagli under 25 agli over 65).

Tappa nazionale del Campionato Italiano di Nuoto promozionale e di Nuoto per Salvamento in Acque Libere. Questa è una disciplina nata recentemente, si basa sul concetto di “pratica sportiva normalizzata”,  nella convinzione che lo sport migliori la qualità della vita, anche e soprattutto in persone con disabilità intellettive e relazionali. La gara prevede la partenza dalla spiaggia, correndo per 25 mt  e poi nuotando per i successivi 25 mt, dove raggiunta una boa posizionata in mare ad una distanza di 50 mt totali, si vira e si ritorna a riva verso il traguardo.

La regia dell'evento è dello stabilimento balneare "Lido Blu Marine" che opera sul Gargano dal 1992, e che è diventato negli anni, una delle maggiori realtà di pregio del territorio. Tra i sui riconoscimenti anche "L'Oscar delle spiagge italiane" come "miglior lido all'italiana", un vanto per questa regione che con i suoi 800km di costa è uno dei principali attrattori turistici italiani. Coorganizzatori rilevanti di questo OPEN sono Aquarius Piscina Canosa Soc. Sportiva Dilet. S.R.L., L‘ATAS “Associazione di tutela ambientale, turistica, sportiva, culturale, e ricreativa’’ ed il Comune di Rodi Garganico.

Partner tecnici e fondamentali della giornata sono il Comitato Regionale Puglia della  Federazione Italiana Nuoto per il settore Nuoto di Fondo (FIN Puglia), FISDIR –Federazione Italiana Sport Paralimpici degli intellettivo relazionali.

Inoltre la giornata sarà totalmente PLASTIC FREE. Sempre il Lido Blu Marine in collaborazione con l’Associazione Legambiente FestambienteSud di Monte Sant’Angelo e Sannicandro Garganico , lavoreranno per sensibilizzare l’opinione pubblica su una delle più gravi emergenze ambientali dei nostri tempi: l’inquinamento da plastica.  Durante l’evento verrà dimostrato come è possibile abbandonare la plastica monouso e sostituirla con materiali che la natura ci offre, per vivere una vita ecosostenibile. Durante la giornata si effettueranno delle attività ludiche che coinvolgeranno tutte le fasce di età dai più piccoli ai più grandi che aiuteranno i partecipanti ad adottare dei metodi di raccolta differenziata divertenti.