Sabato, 11 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Circolo della Vela Bari: Grande successo per la IV edizione di 'Bari in vela'

42 imbarcazioni hanno gareggiato nella veleggiata organizzata er riavvicinare la città e i suoi cittadini al mare

Pubblicato in Sport il 22/06/2015 da Redazione
Domenica 21 giugno. Ore 11. Ha preso il via in perfetto orario la IV edizione del Bari in Vela. 42 le imbarcazioni iscritte alla veleggiata organizzata dal Circolo della Vela di Bari per riavvicinare la città e i suoi cittadini al mare. Con vento da maestrale di intensità sui 15 nodi con punte fino a 20 e mare formato che hanno reso decisamente impegnativa la navigazione per gli equipaggi meno esperti pur lasciando a tutti la possibilità di divertirsi la manifestazione può dirsi perfettamente riuscita.
"Tengo moltissimo a questa regata perché amo il mare e sono convinta che tante persone come me, che non conoscono il mare da velisti, possono imparare ad amarlo - ha esordito il presidente del CV Bari, Simonetta Lorusso, durante la premiazione finale -. Coinvolgere i cittadini e la città in questa che per noi è una festa del mare è importante. Per questo mi auguro che la partecipazione di "non velisti" aumenti sempre più e che questo mare possa essere pieno di vele, e per farlo chiedo aiuto a tutti i circoli della città che già ci hanno sostenuto e che sono certa continueranno a farlo".
Al termine del percorso a bastone di circa 10 miglia marine allestito dal comitato di regata presieduto da Raffaele Ricci, il primo a tagliare il traguardo è stato il Felci 61 "Buena Vista" dei fratelli Pannarale (LNI Bari) timonato da Alberto La Tegola, presidente VIII zona Fiv e socio benemerito del CV Bari. Il Felci, con la vittoria in reale si è aggiudicato il Trofeo Assonautica e ha conquistato anche il primo posto nel raggruppamento Echo, lasciando sul secondo gradino del podio "Nell'aria" di Valter Campanile (LNI Bari) e "Selavì II" di Pasquale Saliami (CC Barion).
Uno solo il classificato nel gruppo Delta. Si tratta di "Miracle" dell'armatore Francesco Centrulli (CV Bari) con a bordo il presidente del Circolo organizzatore Simonetta Lorusso.
Per il raggruppamento Charlie invece il primo posto è andato a "Valja II" di Giovanni Carlo Di Rienzo (CV Bari) e "Novecento" di Giuseppe Bellomo (Cus Bari). Nel gruppo Bravo la prima classificata è stata "Pervinca" di Cosimo Ostuni (LNI Monopoli) con Andrea Micheli (CV Bari) al timone, seguita da "Wild Spirit" di Camillo De Palma del Circolo Dafne di Mola di Bari e da "Gioia Mia" di Pippo Orsini (CV Bari).
Ultima classifica quella delle imbarcazioni più piccole nel gruppo Alpha in cui il primo posto va a "Cocò" di Antonello Natuzzi (Cus Bari) . Il secondo invece al Surprise dell'Ordine dei Farmacisti con a bordo Mario Zaetta (LNI Bari), che ha staccato sull'arrivo gli equipaggi delle altre imbarcazioni speciali, e il terzo a "Faust X2" di Michelangelo Bonvino (CN Bari).
"Quella di oggi è stata una giornata impegnativa e difficile, per i regatanti ma anche per il comitato di regata, i posaboe e tutti quelli che hanno lavorato per renderla un successo - ha commentato Raffaele Ricci, presidente del Comitato di Regata -. Devo ammettere che però vedere i sorrisi dei partecipanti che hanno trascorso una bellissima giornata di vela all'arrivo ripaga di tutti gli sforzi fatti".
All'imbarcazione con a bordo il concorrente meno giovane di tutta la regata, una signora di 85 anni che da amante del mare ha voluto partecipare alla manifestazione, è stato consegnato il premio Banca Mediolanum, ovvero la riproduzione della Goletta America.
Per il presidente dell'VIII zona Fiv Alberto La Tegola è bello vedere tanti velisti e i presidenti dei sette circoli cittadini insieme. "La cooperazione tra le società è fondamentale per crescere e sono felice che anche qui in Puglia lo si faccia. Adesso puntiamo alla V edizione e ci aspettiamo numeri più grandi".
Una menzione speciale per la barca dell'associazione Alba Mediterranea che insieme al CV Bari sta lavorando su un progetto di recupero di ragazzi con disagio sociale attraverso corsi di vela ah hoc coordinati e organizzati da Luca Bergamasco. In cinque sono arrivati sul campo di regata insieme al loro istruttore-skipper e non si sono risparmiati nel mettere in campo tutto quello che hanno appreso durante il corso per arrivare a tagliare la linea di traguardo.
Durante la premiazione sui pontili del CV Bari al Margherita sono state consegnate alcune targhe alle sei barche "speciali" scese in acqua in nome di Ordine dei Farmacisti, degli Avvocati e dei Notai, Acquedotto Pugliese, Ance e Amiu e sono stati estratti a sorte premi: una Renault Twingo offerta da Marino Automobili, un Tv Color 50" Samsung offerto da Mediolanum family Banker office, una crociera su nave MSC Preziosa offerta da Eurocomex, una bicicletta ELIOS offerta da Il Velocipiede e un prezioso gioiello offerto da HORUS gioielleria.