Mercoledì, 26 Settembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Calcio, parte il nuovo Bari: 'Luigi De Laurentiis presidente, Cornacchini allenatore'. Ecco i prezzi degli abbonamenti

La nuova proprietà si presenta ai tifosi: 'Arrivare in Serie A il prima possibile'. Matteo Scala sarà il club manager

Pubblicato in Sport il 21/08/2018 da Giuseppe Bellino

Prende forma il nuovo Bari targato Aurelio De Laurentiis. La proprietà della neonata squadra biancorossa, pronta a cominciare il suo percorso dalla Serie D, è arrivata questa mattina nel capoluogo pugliese. Dopo una breve visita dello stadio San Nicola e l’incontro con il sindaco Decaro, la famiglia De Laurentiis ha tenuto una conferenza stampa per dare il via alla nuova avventura in Puglia. “Questo Bari deve arrivare in Serie A il prima possibile”, ha dichiarato Aurelio De Laurentiis in apertura.

 

L’organigramma societario

 

Il presidente della SSC Bari sarà Luigi De Laurentiis, mentre il padre Aurelio e il fratello Edoardo saranno i presidenti onorari. “Quando ho appreso di questa grande opportunità ero a Londra per lavoro, quindi ho dovuto prendere una decisione in meno di un’ora – ha spiegato il neo presidente -. Adesso è il momento di ripartire, abbiamo messo in piedi una squadra di professionisti e un bel gruppo di lavoro. Sicuramente verrò a vivere qui per un po’ di tempo e seguirò da vicino l’inizio di questa nuova avventura. Ho sempre amato questa città che conosco bene da molti anni”. A guidare la fase di ‘start up’ del progetto sono stati Giuseppe Pompilio, vicedirettore sportivo del Napoli calcio e l’avvocato Menichini (studio Grassani). Adesso però la palla passa a Matteo Scala, club manager, e Davide Teti, segretario sportivo insieme ad Antonello Ippedico, presente anche nella gestione societaria precedente. Ad occuparsi del settore giovanile sarà Giovanni Galli: l’ex talent scout del Milan sarà l’unica persona ad avere un ruolo in entrambe le società controllate dalla famiglia De Laurentiis.

 

Il nuovo allenatore: Giovanni Cornacchini

 

Confermata la scelta dell’allenatore che guiderà il nuovo Bari: sarà Giovanni Cornacchini, 53enne ex attaccante di Bologna e Perugia. Nella sua carriera da allenatore, Cornacchini ha conquistato due promozioni in Serie D alla guida di Ancona e Città di Castello.  “Ci siamo affidati ad un allenatore di Serie C che ha accettato di allenare anche in Serie D” ha spiegato Aurelio De Laurentiis.

 

Il progetto sportivo

 

Massimo riserbo sui nomi dei calciatori che comporranno la rosa biancorossa. “Abbiamo selezionato alcuni giovani che potrebbero far parte del nostro progetto – ha spiegato Pompilio -, ma in questo momento non possiamo tesserare nessun giocatore”. Bisognerà attendere il via libera della Figc per far partire le prime ufficialità. In questi giorni sono circolati insistentemente i nomi di Franco Brienza e Jean Francois Gillet, due ex stelle biancorosse che potrebbero tornare a far parte del nuovo progetto di De Laurentiis: “Solo un pazzo rinuncerebbe alle qualità di Brienza – ha continuato il vicedirettore sportivo del Napoli, Giuseppe Pompilio -, ma ovviamente bisognerà capire se ci saranno le condizioni. Gillet? Credo che se disputeremo il campionato di Serie D non sarà possibile arrivare a lui perché sceglieremo un portiere giovane”.

 

La campagna abbonamenti

 

Aurelio De Laurentiis ha svelato numerosi dettagli sulla campagna abbonamenti: “Per partire avremo bisogno di circa dieci giorni, quindi orientativamente tutto sarà pronto per il primo settembre. Ticketone si occuperà della vendita. Un abbonamento in curva costerà 90 euro, mentre il ticket annuale per la tribuna Est costerà 120 euro. In tribuna Ovest si pagherà 150 euro mentre 250 euro è il costo per un post in tribuna d’onore. Il prezzo del parcheggio sarà di 3 euro”.

 

 

Bari-Napoli e le norme federali

 

La famiglia De Laurentiis ha assicurato che la SSC Bari e la SSC Napoli saranno due società separate, anche se le norme federali non prevedono che due società controllate dalla stessa proprietà possano disputare lo stesso campionato professionistico. “Per noi questa è una norma anacronistica e che non tiene conto della realtà – ha spiegato l’avvocato Menichini -. Lavoreremo nel rispetto della legge per far sì che queste regole siano attualizzate e aggiornate e rispondano alle esigenze in concreto delle realtà che operano nel settore professionistico”. 

 

Il logo e la nuova maglia

 

La casacca da gioco della SSC Bari dovrebbe essere ultimata nei prossimi giorni: i De Laurentiis hanno già incaricato un professionista per la creazione del nuovo stemma che sarà apposto sulle maglie firmate Robe di Kappa. “Avremo tre maglie di colore nero, rosso e bianco”, ha concluso Aurelio De Laurentiis.

 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet