Martedì, 10 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Calcioscommesse: Stefano Guberti assolto, l'ex terzino biancorosso Parisi condannato a 5 mesi

Il processo riguardava le partite Palermo-Bari e Bari-Sampdoria

Pubblicato in Sport il 18/09/2015 da Redazione
Una condanna e un’assoluzione: è questo il bilancio del processo sul calcioscommesse relativo alle partite di Serie A 2009/2010. Stefano Guberti, ex centrocampista di Bari e Sampdoria, è stato assolto perché ‘il fatto non sussiste’, mentre Alessandro Parisi è stato condannato a 5 mesi di reclusione e 10mila euro di multa. Condannato anche l’ex faccendiere del Bari, Angelo Iacovelli: dovrà scontare 4 mesi di reclusione e una multa di 500 euro.
La partite finite nell’occhio del ciclone sono Palermo-Bari (2-1) del 7 maggio 2011 e Bari-Sampdoria (0-1) del 23 aprile 2011.
Alla fine dell’udienza, un Guberti visibilmente commosso ha ccomentato la sentenza. “Rivoglio la mia vita”.