Giovedì, 17 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Lega Pro: il Foggia passeggia sul Lecce, la Fidelis Andria vince ad Agrigento e vola al primo posto

I rossoneri vincono 4-0 contro i salentini. I biancoverdi di Paolo Montemurro trascinati dagli ex Bari Strambelli e Grandolfo

Pubblicato in Sport il 11/10/2015 da Redazione
Un bel Foggia stravince il derby pugliese contro il Lecce con un rotondo 4-0. I rossoneri si portano così all’ottavo posto, mentre i salentini restano a ridosso della zona playout con sei punti in altrettante gare. Il Foggia parte forte e rischia di passare in vantaggio prima con Iemmello dopo appena 3 minuti, lo stesso attaccante spreca una grande chance al 18esimo. Dopo 34 minuti i rossoneri trovano il gol: una punizione di Sarno, deviata dalla barriera, tradisce Perucchini. Nella ripresa il Lecce resta in dieci per l’esplusione di Freddi e subisce il secondo gol, siglato da Gigliotti. Il Foggia ha vita facile e colpisce altre due volte: prima al 65esimo con Agnelli, poi con Floriano. Il tecnico giallorosso Asta è a rischio, la società potrebbe prendere in considerazione la possibilità dell’esonero.

Nello stesso girone fa festa anche la Fidelis Andria: gli uomini di Luca D’Angelo ottengono un’importante vittoria esterna contro l’Akagras, allenata da Nicola Legrottaglie. In gol i due ex baresi Grandolfo e Strambelli. La società di Paolo Montemurro è prima in classifica con 12 punti. Il Matera perde 2-1 a Messina e resta in piena zona retrocessione, complice anche la penalizzazione di 2 punti ricevuta.