Lunedì, 10 Agosto 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Fc Bari, parla Romizi: 'Non stiamo giocando bene, ma ora contano i punti. Col Lanciano non sarà facile, ma possiamo far bene'

Il centrocampista ha dichiarato di convivere con una pubalgia: 'Spero si risolva tutto al più presto, mi condiziona in allenamento'

Pubblicato in Sport il 08/10/2015 da Giuseppe Bellino
Dopo tre panchine contro Spezia, Vicenza e Pescara, Marco Romizi sembra essersi conquistato un posto da titolare negli 11 di Davide Nicola. Il centrocampista aretino è rimasto ai box per qualche acciacco, ma adesso è un elemento fondamentale per gli equilibri di gioco biancorossi: “Sto convivendo con una pubalgia, spero si risolva tutto al più presto. Mi condiziona più durante la settimana che in partita, mi spiace non allenarmi al meglio”. Romizi è tornato a ricoprire il suo ruolo classico, quello di playmaker davanti alla difesa: “Quella è la mia posizione, ma devo dire che in ritiro ho lavorato molto da mezz’ala e mi sono divertito molto”. Il Bari è reduce da due vittorie consecutive, l’ultima maturata con una rimonta nei minuti finali a Latina: “Vivendola dal campo, non ho mai pensato di poter perdere la partita, anche se mancavano pochi minuti alla fine. Abbiamo preso gol su un nostro errore ma siamo stati bravi a reagire”. I biancorossi non hanno espresso un gioco spumeggiante nelle prime sei giornate, ma Romizi è ottimista: “Non abbiamo espresso un bel gioco fino ad oggi – dichiara – dopo la vittoria di Avellino ho ricevuto dei piccoli rimproveri da alcuni tifosi. Secondo me bisogna sempre migliorare e col tempo riusciremo ad esprimerci meglio. I tifosi possono criticare le nostre prestazione, ma io dico che in questo momento contano i punti”. Bari-Lanciano è una partita speciale per i tifosi biancorossi: due stagioni fa il Bari recuperò ben 4 gol agli abruzzesi, capovolgendo in 20 minuti lo 0-3 del primo tempo. Romizi era in campo in quell’occasione: “Quella partita rimarrà per sempre la più incredibile della mia carriera”. Il Lanciano non sarà sicuramente un avversario facile: “Sono una squadra d’esperienza, in più hanno fatto una buona campagna acquisiti. Di sicuro non sarà facile”.
I biancorossi, dopo un calendario abbastanza ostico, ora affronteranno cinque squadre di medio-bassa classifica, più abbordabili sulla carta: “Le squadre che abbiamo affrontato sono tutte nella parte alta della classifica – conclude Romizi – anche se in Serie B non esistono partite facili. Guardando il calendario, possiamo sicuramente fare qualcosa di buono”.