Martedì, 11 Maggio 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Coppa Italia, sono cominciate le semifinali

Siamo alle battute finali

Pubblicato in Sport il 08/02/2021 da Teresa Salerno
Sono NapoliAtalantaInter e Juventus a giocarsi l’edizione numero 2020/2021 della Coppa Italia. Le quattro squadre sopracitate hanno eliminato rispettivamente SpeziaLazioMilan e Spal, nei quarti di finale che si sono giocati tra martedì 26 e giovedì 28 gennaio.

A questo punto, quale team ha le maggiori probabilità di portarsi a casa il secondo trofeo nazionale in ordine di importanza?

Tutte le info sulla Coppa Italia


Probabilmente neppure il miglior sito di scommesse avrebbe potuto pronosticare dei quarti di finale così emozionanti. La Coppa Italia non si ferma e anzi, come detto entra nella sua fase clou con le semifinali, l\'unico turno in tutta la competizione a disputarsi con gare di andata e ritorno.

Le partite di andata si sono giocate martedì 2 e mercoledì 3 febbraio, mentre quelle di ritorno si giocheranno esattamente una settimana dopo. Gli accoppiamenti hanno visto il Napoli giocare la prima partita in casa contro l’Atalanta, mentre lo stesso ha fatto l’Inter contro la Juventus.

Le due squadre che usciranno vincitrici dalle semifinali si troveranno contro nella finalissima di Roma il prossimo 19 maggio.

Tutte le partite delle semifinali di Coppa Italia verranno trasmesse in diretta esclusiva sulla RAI, e in streaming su RaiPlay.

Napoli-Atalanta: Gattuso contro Gasperini

Ridurre Napoli-Atalanta ad una battaglia tra i due allenatori, Gennaro Gattuso e Gian Piero Gasperini, sarebbe oltremodo ingeneroso. Ma è vero che si sfidano due tecnici che hanno idee di gioco molto diverse: il calabrese ama giocare a palla coperta, costruire dal basso coinvolgendo persino l’estremo difensore e palleggiare molto; il piemontese, invece, ama il pressing a tutto campo, le verticalizzazioni veloci e gli uno contro uno.

Il Napoli è arrivato alle semifinali dopo aver superato due scogli non insormontabili: negli ottavi di finale ha eliminato l’Empoli per 3-2, mentre ai quarti si è liberato dello Spezia per 4-2. L’Atalanta, invece, ha prima piegato il Cagliari per 3-1, per poi superare a fatica la Lazio per 3-2 in una delle partite più belle di questa edizione della Coppa Italia.

In Coppa Italia, Napoli e Atalanta si sono già affrontate 8 volte. In 4 occasioni a spuntarla sono stati i partenopei, mentre 2 sono le vittorie dei bergamaschi e altrettanti i pareggi. L’ultimo confronto in Coppa Italia risale alla stagione 2017/2018: il 2 gennaio, all’allora San Paolo (oggi Diego Armando Maradona), la Dea si impose per 1-2, grazie ai gol di Castagne al 50’ e di Gomez all’81’. Inutile fu la rete di Mertens a 5 minuti dal novantesimo, se non per rendere meno amaro il passivo.


La gara di andata è terminata sul punteggio di 0-0: i bergamaschi hanno tirato di più in porta, ma sulla loro strada hanno trovato un Ospina in serata di grazia. I padroni di casa si sono affidati alle ripartenze veloci, ma non sono stati sufficientemente pungenti per trovare la via del gol.

Inter-Juventus: è ancora derby d’Italia

Antonio Conte ama ripetere in continuazione che la Juventus è la squadra da battere e che il gap che separa la sua squadra ai bianconeri si è ridotto, questo sì, ma non ancora abbastanza da pensare di giocarsela alla pari nel lungo periodo. Pretattica? Probabilmente puro e semplice gioco psicologico, per togliere pressione ai suoi e metterla tutta sulle spalle di un tecnico all’esordio tra i professionisti come lo è Andrea Pirlo.

I bianconeri sono i dominatori dell’ultima decade: arrivano da 9 scudetti di fila, 2 finali di Champions League, 5 Supercoppe italiane e 4 Coppa Italia, tutte consecutive dal 2014/2015 al 2017/2018, a cui si devono aggiungere altre due finali perse (nel 2011/2012 e nella passata stagione, sempre contro il Napoli). Dopo aver salutato Maurizio Sarri, la Vecchia Signora ha inaugurato un nuovo ciclo con l’ex centrocampista di Juventus e Milan al timone: la partenza non è stata delle migliori, ma a metà campionato i bianconeri sono ancora in lizza per lo Scudetto e qualificati agli ottavi di Champions.

Inter e Juventus si sono ritrovate in semifinale di Coppa Italia già due volte nel nuovo millennio. Nel 2004, la sfida si chiuse sia all’andata sia al ritorno sul 2-2, ma ai calci di rigore un errore di Christian Vieri condannò i nerazzurri all’eliminazione. Stesso esito anche nel 2016, coi nerazzurri estromessi dal dischetto dopo una clamorosa rimonta: 3-0 per la Juventus all’andata, 3-0 per l’Inter al ritorno ma errore decisivo dagli 11 metri di Rodrigo Palacio.

La prima sfida di semifinale si è chiusa con la vittoria in trasferta della Juventus, grazie alla doppietta di uno scatenato Cristiano Ronaldo, capace di ribaltare il vantaggio iniziale dei nerazzurri firmato da Lautaro Martinez. CR7 ha prima pareggiato i conti su rigore, per poi regalare il successo alla Vecchia Signora con un gol di rapina, sfruttando l\'incomprensione tra Handanovic e Bastoni.



loading...