Sabato, 19 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Lega Pro, #PisaFoggia 4-2: allo Zaccheria servirà un'impresa

Gli uomini di De Zerbi puniti nel finale dai gol dell'ex biancorosso Cani e da un rigore di Mannini. Domenica alle 16,30 la gara di ritorno

Pubblicato in Sport il 05/06/2016 da Giuseppe Bellino

Servirà un’impresa. Il Foggia perde la gara di andata della finale playoff all’ ‘Anconetani’ di Pisa. I toscani si impongono per 4-2 in una gara davvero spumeggiante. Tra sette giorni i rossoneri dovranno vincere con tre gol di scarto per aggiudicarsi la promozione Serie B, in caso di parità si andrà ai supplementari.

 

Emozioni e gol a grappoli nella gara terminata pochi minuti fa a Pisa: i padroni di casa partono fortissimo e si portano sul due a zero grazie ai gol di Mannini al quarto minuto e Lores Varela al dodicesimo.

I pugliesi reagiscono e accorciano le distanze al 23esimo con un gran gol di Chiricò, abile a sfruttare un assist di Sarno. A cinque minuti dal termine della prima frazione è bomber Iemmello a pareggiare i conti con un colpo di testa ravvicinato. Nel secondo tempo le partita si addormenta, poi succede tutto in pochi minuti: Iemmello spreca la palla del 2-3 calciando su Blindi, al 72esimo  ci pensa l’ex biancorosso Edgar Cani a rompere l’equilibrio con un gran sinistro da fuori area che batte Narciso. Passano otto minuti e i padroni di casa trovano il doppio vantaggio con un calcio di rigore conquistato e trasformato dal capitano Daniele Mannini. Nel finale espulso l’allenatore foggiano Roberto De Zerbi che non sarà in panchina nella gara di ritorno.

 

Pisa (4-3-3): Blindi; Avogardi, Lisuzzo, Crescenzi, Golubovic; Tabanelli, Di Tacchio, Verna; Varela, Cani, Mannini.

 

Foggia (4-3-3): Narciso; Di Chiara, Coletti, Loiacono, Gerbo; Vacca, Riverola, Agnelli; Sarno, Iemmello, Chiricò