Martedì, 13 Novembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Il Circolo Vela Bari vince la Sailing Champions League: quattro baresi sul tetto d'Europa

Ferrarese Minutolo, Dinelli e Gala hanno vinto la finalissima della Final four

Pubblicato in Sport il 04/09/2018 da Redazione

Il Circolo della Vela Bari vola in Europa e si aggiudica la Sailing Champions League, campionato europeo di vela a squadre del tutto equivalente a quello che nel calcio rappresenta la Champions League. Con Simone Ferrarese, Corrado Capece Minutolo, Leonardo Dinelli e Valerio Galati il bianco e rosso del CV Bari è salito sul gradino più alto del podio. Il secondo posto è andato alla Società Nautica di Ginevra, il circolo di Alinghi, e il terzo ai tedeschi del Wassersport Verein Hemelingen.

Superate le prove di qualifica nazionali e internazionali, il CV Bari è entrato a far parte dei migliori 31 club europei (da 12 nazioni diverse) conquistando un posto nella finale di Saint Moritz. Arrivato in Svizzera il team barese ha iniziato molto bene il suo percorso in Champions mantenendo la prima posizione fino al terzo giorno. Dopo una battuta d’arresto e un paio di errori ha perso posizioni. Mantenendo la calma, e consapevole delle sue possibilità la squadra barese non si è data per vinta e nelle ultime due prove ha riconquistato punti recuperando gli errori e conquistando un posto di accesso alla finalissima a quattro squadre. Qui, nell’unica prova disputata il team barese ha dato il meglio di sé ottenendo la vittoria secca e conquistando il titolo di campione europeo di vela.

“Siamo felicissimi per il risultato – commenta Simone Ferrarese -. Con questa regata il Circolo della Vela Bari è diventato il miglior circolo d’Europa per il 2018 e questo ci riempie di gioia! Ci siamo dovuti scontrare con condizioni meteo molto difficili per noi. Sul lago c’erano non più di quattro gradi, pioggia e poco vento. Questo ha creato delle difficoltà aggiuntive vista la inesistente costanza di vento che si aggiungeva alla nostra non abitudine a regatare sul lago, specie se di piccole dimensioni come quello di Saint Moritz, con venti catabatici e raffiche continue. Per non parlare degli avversari tra cui Luc Pillot, vincitore dell’oro a Seoul in 470, e Björn Hansen, più volte campione di numerosi eventi del World Match Racing Tour, circuito mondiale del match racing. Sono contento del lavoro fatto e della capacità di riprenderci dopo la brutta prova del terzo giorno – ha concluso -. I prossimi impegni? Da domani ricominciano gli allenamenti per la campagna olimpica in 49er”.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet