Lunedì, 26 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, valzer delle punte: arriva il greco Giannou, Nicola vuole Granoche o Cacia

Dopo le difficoltà in fase di realizzazione dell'ultima annata, la società biancorossa vuole affidarsi ad un bomber di razza

Pubblicato in Sport il 03/06/2015 da Redazione
Il Bari guarda all’estero. D’altronde anche Paparesta nella conferenza conclusiva della stagione era stato molto chiaro: il dirigente rumeno Razvan Zamfir è approdato nella società biancorossa per trattare giocatori internazionali. Il primo acquisto sembra sia già arrivato: si tratta di Apostolos Giannou, attaccante greco, in scadenza di contratto con il Panionios. 25 anni, nell’ultimo anno ha segnato dieci reti nella massima serie greca. È stato selezionato dalle nazionali giovanili della Grecia under 19 ed under 21, con cui ha partecipato all’Europeo di categoria nel 2011. L’affare dovrebbe concludersi quasi sicuramente nei prossimi giorni. Ma la società biancorossa sta cercando anche un bomber in grado di assicurare almeno 15-20 gol per la prossima stagione: Nicola avrebbe chiesto Cacia, attualmente in forza al Bologna, ma circola anche il nome del ‘Diablo’ Pablo Granoche, che quest’anno ha realizzato 19 gol con la maglia del Modena. Poco perseguibile la pista Avenatti della Ternana, mentre ci sono più chance per il ritorno di Giuseppe De Luca, che ha disputato un ottimo finale di stagione con la maglia biancorossa. Intanto si lavora anche per la difesa, con il bresciano De Cesare sempre in cima alla lista di Davide Nicola e le possibili permanenze di Contini e Rinaudo. Per quanto riguarda il mercato in uscita, partiranno sicuramente Sabelli ( conteso tra Fiorentina e Lazio), Caputo (una vera e propria asta tra Catania, Trapani, Crotone, Avellino e Pescara) e Galano (Empoli o Frosinone).