Lunedì, 10 Agosto 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Latina-Bari, parla Davide Nicola: 'Cercheremo la vittoria, serve continuità. Assenza dei tifosi? Danno clamoroso per noi' (VIDEO)

Il tecnico piemontese sul modulo: 'Nessuno stravolgimento, riconfermeremo la nostra idea di gioco'

Pubblicato in Sport il 02/10/2015 da Giuseppe Bellino
Riconfermarsi anche in trasferta. È questo il messaggio lanciato da Davide Nicola alla vigilia della partita contro il Latina. I pontini sono reduci da un’ottima prova a Cagliari, anche se hanno rimediato una sconfitta. I biancorossi però vogliono bissare la buona prestazione maturata contro l’Avellino: “Andiamo a Latina per cercare il massimo risultato come sempre – esordisce il mister – sicuramente per fare un ottimo campionato bisogna avere una continuità di risultati sia in casa che in trasferta”. La compagine neroazzurra ha perso solo una volta nelle prime cinque giornate, mai tra le mura amiche: “È una squadra costruita per stare a ridosso delle più forti – continua Nicola –conosco bene i giocatori, hanno molta esperienza e la società ha intrapreso una campagna acquisti intelligente ed importante. Bisogna andare lì con un’umiltà e una serenità devastante”. Tra le fila dei pontini militano attualmente gli ex biancorossi Schiattarella, Minala a Calderoni: “Sono tre ragazzi che qui hanno fatto molto bene – dichiara il tecnico piemontese – possono metterci in difficoltà ma anche noi siamo in grado di far male”. Nessun cambio di modulo in vista della trasferta: “Riconfermeremo la nostra idea di gioco, non ci saranno stravolgimenti. C’è ancora da lavorare su tutto, ma sono felice di questi otto punti in cinque partite contro delle squadre molto competitive.”
Confermato il divieto di assistere alla partita per i sostenitori biancorossi dopo alcuni tafferugli avvenuti nella trasferta di Crotone: “Per noi è un danno clamoroso – conclude il mister – non avere i nostri tifosi a supportarci ci penalizza. Da esterno, non capisco come nel 2015 non riusciamo ancora ad ospitare i tifosi in tutti gli stadi”.