Venerdì, 28 Febbraio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Un medico salentino asporta per la prima volta un tumore allo stomaco per via endoscopica

Il dott. Mauro Manno è primario dell'unità operativa Endoscopica dell'ospedale 'Ramazzini' di Carpi

Pubblicato in Salute il 31/07/2015 da Redazione
Mauro Manno, giovane medico salentino di 39 anni, ha effettuato la prima asportazione di un tumore allo stomaco per via endoscopica. Si tratta del primo intervento in Europa, eseguito dall’unità operativa di Endoscopia digestiva dell’ospedale ‘Ramazzini’ di Carpi, dove il dott. Manno è primario. L’operazione è avvenuta senza alcuna incisione: è stata utilizzata un’attrezzatura all’avanguardia che ha permesso di asportare completamente un tumore di 10 centimetri. La paziente, una donna 80enne, è stata dimessa dopo pochi giorni in buone condizioni e senza complicanze. “In questo caso l’eccezionalità dell’intervento è dovuta alle dimensioni e alla localizzazione della massa tumorale – dichiara il dott. Manno -, ma già da molti anni gli interventi mini-invasivi vengono effettuati per tumori allo stadio precoce e polipi. La speciale macchina utilizzata migliora notevolmente gli aspetti della sicurezza e riduce la durata dell’intervento”.