Venerdì, 5 Marzo 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Diabete, dai sintomi per riconoscerlo ai modi per tenere sotto controllo la glicemia

E' importante fare prevenzione e tenere sotto controllo i valori glicemici

Pubblicato in Salute il 30/10/2020 da Teresa Salerno

Il diabete è purtroppo una patologia molto diffusa e difficile da tenere sotto controllo, aspetto molto importante dato che può portare a diverse complicazioni. Per questo motivo, è fondamentale analizzare e comprendere i possibili sintomi per riconoscerlo, arrivando poi ai migliori consigli per tenere sotto controllo un valore fondamentale come quello della glicemia.

 

Riconoscere il diabete e distinguere il tipo 1 dal tipo 2

 

Per prima cosa, è importante specificare che esistono delle differenze fra il diabete di tipo 1 e quello di tipo 2: in comune i due hanno un’alterazione del metabolismo che spinge ad una presenza di livelli eccessivi di glucosio nel flusso sanguigno. Tuttavia, le due patologie si distinguono dal punto di vista dell’insorgenza, delle manifestazioni e dei trattamenti utili per tenerle sotto controllo. Il diabete di tipo 2 è quello più frequente e colpisce ad ogni età, mentre il tipo 1 è più diffuso soprattutto fra i bimbi e gli adolescenti. 

 

Per quanto concerne i trattamenti, il tipo 2 è gestibile migliorando il proprio stile di vita, mentre il tipo 1 va trattato con le iniezioni quotidiane di insulina. Quali sono i sintomi? Anche in questo caso bisogna fare una distinzione fra le due tipologie. Il diabete di tipo 2 viene spesso accompagnato da sete e fame costante, dal formicolio a mani e piedi, dalla necessità di urinare frequentemente, dalla stanchezza, dalla vista offuscata e da una guarigione più lenta delle ferite. Molti di questi sintomi li ritroviamo anche nel diabete di tipo 1, ai quali si aggiungono l’enuresi notturna e il dimagrimento repentino.

 

Come abbassare e tenere sotto controllo la glicemia

 

Come detto in apertura, un valore fondamentale da conoscere e tenere sotto controllo è quello della glicemia. Per prima cosa, dunque, è molto utile informarsi su quali sono i livelli di glucosio ideali nel sangue leggendo alcune guide come questa di Shop Farmacia sulla glicemia ad esempio. Monitorare questo valore è fondamentale per lo stato di salute, e nel caso salisse bisogna agire tempestivamente per abbassare i livelli glicemici. 

 

Fra i metodi migliori per riuscirci troviamo risorse naturali come la cannella, molto efficace contro il diabete di tipo 2, e la stessa regola vale per l’assunzione giornaliera di alimenti ricchi di fibre, come nel caso delle pere e delle mele. La lista include anche altre opzioni naturali come il tè verde e gli agrumi, insieme agli asparagi, ai mirtilli, ai semi di lino e ai broccoli. Andrebbero invece evitati cibi come i dolciumi e gli alimenti ricchi di zucchero, le farine raffinate, i biscotti, gli alimenti fritti, la carne grassa, le bibite zuccherate e i superalcolici. Ad ogni modo, si consiglia sempre di rivolgersi ad un esperto, che saprà suggerire una dieta adatta per chi soffre di diabete.

 



loading...