Mercoledì, 16 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Felicità è donare', Emiliano e Al Bano Carrisi al Perrino di Brindisi per sensibilizzare sulla donazione di sangue

A dare il benvenuto ad Al Bano al suo arrivo al Perrino anche due aerei da turismo che hanno sorvolato la struttura disegnando nel cielo un enorme cuore

Pubblicato in Salute il 24/07/2019 da Redazione

"Felicità è donare". Con questo messaggio, il maestro Al Bano Carrisi è il testimonial della nuova campagna lanciata dalla Asl di Brindisi sulla donazione del sangue e degli organi che mira a sensibilizzare "tutti i pugliesi che amano la vita - quella propria e quella degli altri - a Donare".

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano insieme ad Al Bano ha partecipato oggi alla visita organizzata nel centro trasfusionale dell'Ospedale di Brindisi "Perrino" insieme al direttore generale della Asl, Giuseppe Pasqualone, il direttore sanitario Andrea Gigliobianco, il Direttore del Trasfusionale Cucci Antonella Miccoli, dirigente medico del Centro Trasfusionale che si occupa anche di donazioni.

"Ringrazio Al Bano Carrisi - ha detto il presidente Emiliano - perché lui non lascia mai sola la Puglia in nessuna delle grandi questioni che costituiscono poi l'interesse dei nostri cittadini. Oggi, ancora una volta, mette tutto se stesso in questa campagna per invitare alla donazione degli organi e del sangue. La donazione degli organi è un gesto difficile, è normale che sia così, ma è ha un'utilità incredibile perché restituisce la vita alle volte anche a più persone. E quindi questa campagna per promuovere la donazione è estremamente importante. Brindisi si sta molto impegnando, significa avere le strutture del pronto soccorso e un elevato sistema complessivo della sanità, perché solo chi ha una buona organizzazione può gestire donazione e impianto di organi. Abbiamo però bisogno di superare quella soglia di resistenza alla donazione di organi che sta frenando quest'organizzazione che abbiamo molto rafforzato e che può dare risultati molto importanti".

Emiliano si è poi fermato al centro trasfusionale per donare il sangue: "un gesto semplice ma di grande importanza per moltissime persone. Invito quindi tutti i cittadini a donare il sangue, in estate ne abbiamo particolare bisogno".

"Donare - ha detto  Al Bano - è semplice, un atto puro e generoso che appartiene alla sfera dei sentimenti dell'uomo e alla cultura della nostra gente del Sud. Ogni volta che coniughiamo questo verbo, "Donare" rafforziamo i legami con amici e parenti, ma quando questo gesto è rivolto nei confronti di una persona estranea che non conosciamo personalmente esso ha un valore mille volte più grande: rappresenta un atto di generosità che appartiene alla grandezza dell'uomo e alla storia stessa dell'Umanità".

Al Bano ha voluto aderire immediatamente all'invito a diventare testimonial di questa campagna della donazione del sangue "perché - ha detto lo stesso maestro - conosco i problemi a cui le strutture sanitarie devono far fronte soprattutto nei periodi estivi quando, al numero di pazienti della popolazione residente, si aggiungono le migliaia di turisti e visitatori che chiedono assistenza sanitaria".

A dare il benvenuto ad Al Bano al suo arrivo al Perrino anche due aerei da turismo che hanno sorvolato la struttura disegnando nel cielo un enorme cuore.

"Un gesto di vicinanza alla iniziativa - dicono i piloti che si sono offerti volontariamente a realizzare questa dimostrazione (autorizzata dall'Ente nazionale per L'Aviazione civile della Puglia) - perché condividiamo la campagna e perché siamo riconoscenti ad Al Bano per la sua grande disponibilità nei confronti dei pugliesi e della sua terra".

 

Tutte le informazioni per donare il sangue in Puglia sono disponibili su  https://www.sanita.puglia.it/web/pugliasalute/centro-regionale-sangue

 

Le informazioni sulla donazione di organi invece sono conciliabili su https://www.sanita.puglia.it/web/centro-regionale-trapianti