Lunedì, 16 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Mal di gola, cause scatenanti e rischi da evitare

I virus sono tra le cause primarie che danno vita alle infezioni alle prime vie aeree

Pubblicato in Salute il 22/02/2019 da Teresa Salerno

Con l’arrivo dell’inverno e delle sue correnti fredde, si abbassano le nostre difese immunitarie ed il nostro corpo ne risente nella maggior parte dei casi, divenendo vulnerabile dinnanzi ai tanti malanni di stagione. Il mal di gola, ad esempio, è un sintomo abbastanza comune specialmente nelle stagioni più fredde, derivato da almeno quattro diverse patologie infiammatorie che hanno quasi sempre un’origine infettiva. Ciò significa, che queste ultime vengono innescate dall’attacco di agenti patogeni come virus e batteri, che si diffondono con l’arrivo del clima freddo. Il dolore alla gola è uno dei sintomi principali, che si manifesta su più livelli di intensità e che può essere contrastato, per esempio, grazie alla vasta gamma dei prodotti NeoBorocillina per il mal di gola.

 

Responsabili principali

Tra le cause primarie che danno vita alle infezioni alle prime vie aeree, si annoverano virus della famiglia dei Rhinovirus o degli Adenovirus, che si trasmettono molto facilmente da individuo a individuo attraverso le goccioline di saliva. Anche l’Herpes simplex può provocare faringiti e tonsilliti. In caso di infezione batterica, invece, i germi responsabili sono Pneumococchi, Streptococchi e stafilococchi. I mal di gola non sono però originati solo da germi, in quanto ci sono anche altre possibili cause, tra cui: 

-      Permanenza in ambienti surriscaldati e secchi, in cui manchi la giusta percentuale di umidità. Un simile microclima produce secchezza delle mucose della gola favorendo tosse e fastidio. 

-      Forti escursioni termiche negli ambienti in cui si vive e ci si muove. Vale sia in estate che in inverno. Nel primo caso la differenza di temperatura si produce tra esterno molto caldo e interno (di casa o della sede di lavoro) troppo fresco, e nel secondo tra ambienti surriscaldati in contrasto con esterni le cui temperature siano vicine allo zero. 

-      Esposizione a smog, fumo e sostanze irritanti e inquinanti (ci sono mal di gola cronici dovuti proprio all’irritazione da questo tipo di agenti tossici, presenti spesso negli ambienti di lavoro). 

-      Respirazione prevalentemente orale. La nostra bocca, infatti, non è provvista dei filtri e delle protezioni che ci sono nel naso e che fungono da barriera ai microrganismi infettivi, ragion per cui uno dei modi per proteggersi e prevenire il mal di gola è proprio quello di abituarsi a chiudere la bocca e respirare con il naso. 

-      Basse temperature. Il freddo indebolisce le nostre difese immunitarie e ci rende più vulnerabili alle malattie infettive che colpiscono il tratto naso-gola.

 

Mal di gola: possibili rimedi 

Dopo aver elencato le principali cause, adesso bisogna parlare dei possibili rimedi per intervenire tempestivamente ed allontanare la minaccia ed il tormento del mal di gola.

Per trattare correttamente l’infezione e lenire l’infiammazione della gola, è bene seguire una delle due seguenti soluzioni al nostro problema. Si può infatti agire sulle cause o sui sintomi ricorrendo a: 

-      Antisettici: per eliminare la carica microbica che ha causato l’infiammazione.

-      Antinfiammatori: per ridurre il dolore e i fastidi legati all’infiammazione. 

In entrambi i casi, si consiglia di sottoporsi prima al parere del proprio medico curante.



loading...