Venerdì, 5 Marzo 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Perchè scegliere la sigaretta elettronica

Spesso si tratta di un ottimo metodo per abbandonare la sigaretta tradizionale

Pubblicato in Salute il 22/01/2021 da Teresa Salerno

L'e-cig negli ultimi anni ha conquistato gran parte della popolazione che prima fumava la classica sigaretta. Si tratta soprattutto di giovani, spinti dalla curiosità di provare un dispositivo nuovo che promette le stesse sensazioni di una sigaretta normale ma con meno effetti negativi; c'è poi chi sceglie l'e-cig con l'intento di riuscire ad eliminare il vizio del fumo definitivamente tamponando la dipendenza con un periodo di transizione, come spiegato bene in questa pagina. Questo strumento infatti garantisce la stessa soddisfazione della sigaretta e la medesima gestualità.

Fumare la sigaretta elettronica fa male?

Lo scontro tra i sostenitori dell'e-cig e gli amanti del tabacco è lontano ancora dal concludersi: gli studi e i vari esperimenti vengono portati ancora avanti degli scienziati. 
Una cosa però è certa, gli effetti dell' e-cig sono meno dannosi di quelli della sigaretta classica e gli studi lo confermano. Attualmente 4 fumatori su 10 hanno deciso di convertirsi alla sigaretta elettronica anche per la maggiore libertà che quest'ultima garantisce. Il funzionamento di questo dispositivo, tra i più diffusi al mondo, è molto semplice, si ha una cartuccia all'interno della quale si inserisce il liquido per svapare. Questo liquido può contenere nicotina, ma la presenza e la quantità della stessa varia in base alle esigenze del fumatore. Infine, c’è il glicole propilenico con piccole quantità di glicerina vegetale. Accanto alla cartuccia c'è una batteria con atomizzatore che scalda il liquido e consente al fumatore di ispirarlo trasformandolo in vapore.

I pro della sigaretta elettronica

Gli effetti della scelta di smettere di fumare sigarette e passare all'e-cig sono immediati. In primis perché si smettono di inalare sostanze fortemente dannose per la salute. Basti pensare al fatto che la sola combustione del tabacco genera più di 4000 sostanze tossiche tra cui monossido di carbonio, catrame, cadmio e tante altre che vanno a finire proprio all'interno dei polmoni di chi fuma. Anche per quanto riguarda l'assunzione della nicotina, la differenza è semplicemente abissale. Chi inizia a svapare è portato fin da subito a diminuire la quantità di nicotina assunta attraverso l'e-cig e per questo sceglie il liquido con la minore quantità di nicotina per millilitro. A parità di soddisfazione quindi tra fumatore e svapatore, il primo assume meno nicotina e dunque ha più benefici per la sua salute.

Il risparmio economico

Uno dei motivi per cui un fumatore abbandona la sigaretta per dedicarsi allo svapo si può imputare al risparmio economico non indifferente dell'e-cig rispetto alla classica sigaretta.
La sempre più pressante richiesta di e-cig e componenti elettroniche nel mercato mondiale ha permesso un abbassamento dei prezzi per l'acquisto di modelli di alta qualità. Questo vuol dire che con pochi euro si può acquistare un kit completo per la sigaretta elettronica compreso il liquido preferito, risparmiando decine di euro di tabacco con conseguente beneficio non solo per il portafogli ma anche per la salute. Considerando i continui aumenti di un pacchetto di sigarette il cui prezzo oscilla in continuazione è una caratteristica da non sottovalutare.

La composizione di liquidi per sigaretta elettronica

Se in passato non c'era molta scelta e le sigarette elettroniche venivano alimentate tutte con lo stesso liquido, ad oggi invece ci sono tantissimi gusti differenti e c'è anche la possibilità di personalizzare il liquido tramite l'acquisto di kit con tutto il necessario, nicotina compresa, per creare il vapore più adatto al proprio gusto. Per comprendere quanto il liquido della sigaretta elettronica sia innocuo per la salute, basta pensare ai suoi ingredienti principali: acqua, glicerina, aromi, glicole propilenico e non sempre la nicotina. La quantità di acqua oscilla tra il 10% e il 15%. Questa ovviamente la ingeriamo tutti quotidianamente dunque non possono esserci effetti negativi apportate dall'acqua. La glicerina e il glicole propilenico sono anche loro sostanze usate spesso sia in farmacia per la creazione di sciroppi per la tosse che per la realizzazione di cosmetici e dunque, anche loro non possono essere nocivi per la salute. Per quanto riguarda gli aromi infine, anche questi sono naturali, spesso utilizzati anche in cucina.

La personalizzazione del liquido per e-cig

Poter personalizzare il liquido da inserire all'interno dell'e-cig è tra le motivazioni che portano ad abbandonare la sigaretta tradizionale e liberare la propria creatività alla ricerca del gusto più adatto al proprio vezzo. Non è strano notare che numerosi artisti e vip abbiano realizzato delle loro linee di liquidi per sigaretta elettronica disponibili in tantissimi gusti e con percentuali di nicotina davvero basse che possono essere un buon aiuto per affrontare in maniera meno stressante il periodo di transizione per smettere di fumare. I più esperti hanno la possibilità di acquistare dei kit con vari aromi grazie ai quali abbandonare definitivamente i liquidi standard per seguire solo i propri gusti e creare quello più adatto con maggiori o minori quantità di nicotina.

I contro della sigaretta elettronica

Come per ogni altra cosa, ci sono dei contro anche per la sigaretta elettronica anche se valutandoli non sono poi così dannosi. In primis ci sono dubbi sull'utilità di questo strumento per smettere di fumare. Iniziando a svapare è possibile anche avvicinarsi in maniera pericolosa alla volontà di fumare una sigaretta. Un'indagine conferma che l'85% dei soggetti che hanno iniziato a svapare non si sono avvicinato alla sigaretta, questa dunque non costituisce un ponte che avvicina il fumo al contrario, aiuta molti a smettere. Altri detrattori dell'e-cig accusano la permanenza della gestualità del fumo e dell'abitudine che difficilmente porta a smettere. L'e-cig non sarebbe quindi più un aiuto per il periodo di transizione ma manterrebbe comunque il vizio nel corso del tempo. Anche questa affermazione non è vera: dipende da ogni soggetto che si avvicina a questo dispositivo la volontà di mettere di fumare o meno, in ogni caso, gli effetti positivi per la salute si notano nell'immediato.

La parola agli scienziati

Per concludere, basta leggere alcune interviste di medici molto influenti per comprendere che anche se non in maniera definitiva, la sigaretta elettronica è un ottimo aiuto per lottare contro il tabagismo e riuscire a liberarsi di questo vizio. In ogni caso, svapare apporta almeno il 95% di effetti negativi in meno rispetto alla sigaretta tradizionale e dunque numerosi benefici all'organismo. Se ti interessa approfondire il mondo dell'e-cig o acquistare prodotti innovativi per la sigaretta elettronica, sull'e-commerce Terpy.it puoi trovare alcuni tra i migliori prodotti. Inoltre, il servizio è impeccabile e soddisfa anche i clienti più esigenti.



loading...