Venerdì, 13 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Andria: espianto multiorgano nell'ospedale Bonomo

Un uomo di 42 anni morto in un incidente stradale è il donatore

Pubblicato in Salute il 20/02/2014 da Redazione
Nell'ospedale Bonomo di Andria nella notte di ieri e' stato effettuato un espianto multiorgano. Un uomo di 42 anni, coinvolto in un incidente stradale, ha donato i polmoni, il fegato, i reni e le cornee. E' intervenuta l'equipe di Bologna che ha effettuato l'espianto dei polmoni mentre l'equipe di Bari ha effettuato l'espianto del fegato, che e' rimasto a Bari, e dei reni (uno e' rimasto a Bari mentre l'altro e' stato inviato a Firenze). L'unita' operativa di Oculistica di Andria ha effettuato l'espianto delle cornee. Il consenso alla donazione e' stato dato dai familiari. "La donazione degli organi e' un gesto di amore nei confronti della vita - dice Giovanni Gorgoni, Direttore Generale della Asl Bt - e' insieme il dolore per una perdita e la gioia per piu' vite che possono continuare a essere". La donazione effettuata la scorsa notte ha coinvolto molti operatori dell'ospedale Bonomo: "ringrazio tutti i professionisti che sono intervenuti e che nella notte hanno lavorato insieme con le equipe di Bologna e Bari - aggiunge Gorgoni - la cultura della donazione va sostenuta con forza. Nel nostro territorio, purtroppo, sono ancora troppo pochi i casi in cui viene dato il consenso alla donazione dei propri organi. Dobbiamo essere tutti soggetti attivi di un cambiamento culturale simbolo di sostegno alla vita. Ringrazio i familiari del donatore che hanno generosamente trasformato una tragedia in una opportunita' per altre vite".
Si tratta della quinta osservazione dall’inizio dell’anno, la prima andata a buon fine, effettuata dall’equipe dell’ospedale di Andria coordinata da Angela Maria Pirronti (coordinatore territoriale aziendale) e da Giuseppe Vitobello (coordinatore ospedaliero Andria).