Martedì, 19 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Un nuovo modello organizzativo-assistenziale per la cardiologia territoriale

Esperti a congresso domani e dopodomani a Bari

Pubblicato in Salute il 19/02/2015 da Redazione
La prevenzione e la cura delle Malattie Cardiovascolari esigono improrogabilmente un nuovo modello organizzativo assistenziale, più valido e più efficace nell’interesse del servizio socio-sanitario e prima ancora della cardiologia territoriale.
Questa necessita’ avvertita da tutti gli operatori del settore, si manifesta anche nel rapporto tra le varie figure professionali operanti sul territorio e nelle strutture ospedaliere: occorre soprattutto un modello che armonizzi, in modo complementare, la realta’ ospedaliera con il mondo della assistenza territoriale.
Questa nuova organizzazione deve mirare a garantire una importante continuità assistenziale e rispondere in maniera pronta ed efficace alle richieste di intervento specialistico.
Al centro dell’attenzione, ovviamente, deve esserci il paziente con i suoi diritti, le sue terapie e le sue aspettative in una proiezione umana e sanitaria degna dei tempi nuovi.
Il modello deve tener conto anche del delicato periodo post-ospedaliero, perchè l’assistenza non venga a mancare al momento del recupero e del reinserimento familiare, lavorativo e sociale.
Tutta questa delicata materia, insieme alle nuove proposte terapeutiche, saranno materia di un Congresso di esperti, organizzato dalla Dott.ssa Annamaria De Giosa della ASL/BA, che si terrà Venerdì e Sabato nell'hotel Sheraton di Bari.
La prima fase avra’ inizio alle ore 14,00 e sarà dedicata agli ultraspecialisti con interventi dei Professori Di Biase, Favale, Tavazzi, Sinagra.
Particolare risalto verra’ dato al rapporto medico-paziente con un interessante relazione del Dott. Altomare, i cui aspetti psicologici, che costituiscono una componente della cura dei pazienti cardiopatici, saranno poi affrontati nella giornata di sabato dal Prof. Pellegrino.
Sabato inoltre, il congresso si occuperà di temi e problematiche che quotidianamente vengono affrontate dai cardiologi ospedalieri la cui condivisione si rende necessaria con i cardiologi del territorio, nonchè la prevenzione e la cura delle malattie cardiovascolari, il ruolo dell’alimentazione.
L’iniziativa del Congresso si avvale del sostegno dei Distretti Socio-Sanitari 6 e 8 della ASL/BA.