Giovedì, 22 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Aborti: il Forum Famiglie di Puglia sugli "obiettori che si moltiplicano"

Il commento all'inchiesta di "Repubblica Bari"

Pubblicato in Salute il 18/03/2014 da Redazione
Si moltiplica il numero dei medici ginecologi obiettori in Puglia? Per il Forum Famiglie pugliesi si tratta di una informazione sbagliata e, commentando una inchiesta pubblicata da Repubblica Bari precisa che nella nostra regione "la percentuale dei ginecologi obiettori di coscienza è scesa dal 2001 al 2011 di 10 punti percentuali, passando dal 79.5 % del 2001 al 69.7% del 2011 (ultimo anno i cui dati relativi sono già stati ufficializzati), con un carico di lavoro per ginecologo non obiettore di 1.8 IVG da eseguire a settimana".
Ai dati si aggiunge la considerazione secondo cui la legge prevede che "“Gli enti ospedalieri e le case di cura autorizzate sono tenuti in ogni caso ad assicurare l’espletamento delle procedure previste dall’art.7 e l’effettuazione degli interventi di interruzione della gravidanza richiesti secondo le modalità previste dagli articoli 5,7 e 8. La regione ne controlla e garantisce l’attuazione anche attraverso la mobilità del personale” ( Art. 9 legge 194/78); ed è in corso un monitoraggio della situazione da parte del Ministero della Salute per evidenziare e risolvere le eventuali criticità; senza però ledere il diritto all’obiezione di coscienza del medico, diritto costituzionalmente riconosciuto e tutelato, e nell’ottica di una applicazione integrale della legge 194".
Il Forum delle Famiglie di Puglia sposta infine l'attenzione sul tasso di abortività fra le minorenni che nella regione è in costante crescita a dispetto del piano di prevenzione contraccettiva, ed invita la Regione Puglia a ripensare cosa significhi fare davvero educazione sessuale: "in famiglia, a scuola, sui media".
Per la rete di associazioni pugliesi "c’è bisogno di ascoltare quelli che sono i veri bisogni dei ragazzi: che non sono la prescrizione veloce e facile della pillola del giorno dopo, ma il bisogno di ricapire il significato di affettività e sessualità".


loading...