Lunedì, 26 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Triggiano, un Centro Risvegli al posto dell'ex ospedale Fallacara: partono i lavori

La struttura rappresenta un anello indispensabile nella catena assistenziale per gli esiti gravi di coma

Pubblicato in Salute il 08/11/2018 da Paola Stornaiuolo

Sono partiti questa mattina i lavori di riconversione dell’ospedale Fallacara di Triggiano per l’attivazione di un Centro Risvegli.  Questo centro è un ulteriore anello indispensabile nella catena assistenziale per gli esiti gravi di coma in quanto struttura sanitaria ad elevata intensità assistenziale per soggetti con stato vegetativo o post vegetativo gravemente disabili e completamente non autosufficienti, non assistibili a domicilio e richiedenti trattamenti riabilitativi continuativi. Questo luogo vuole anche essere un centro di ricerca per lo sviluppo delle procedure cliniche, assistenziali, terapeutiche e valutative per il paziente vegetativo e immediatamente post vegetativo. Sono previsti 50 posti letto, presenti anche posti di natura intensiva per coloro che provengono dalla rianimazione. Ci saranno posti letto per assistenza estensiva e per assistenza semiresidenziale.

“L’ospedale Fallacara di Triggiano – ha detto il Presidente Emiliano - è stato un ospedale prestigioso che ha svolto negli anni un ruolo molto importante nell'area metropolitana di Bari. Oggi viene ridestinato ad una funzione importantissima che è quella del Centro Risvegli, un luogo nel quale è possibile seguire i pazienti cronici che sono in una situazione di coma e che non hanno altri luoghi dove essere seguiti. Quindi creerà un servizio per i pazienti e per le famiglie di tutta l'area metropolitana, un servizio per lungodegenze che dovrà consentire alle famiglie di poter proseguire la relazione affettiva con coloro che sono in uno stato di coma vegetativo”. Per Emiliano è anche “una scommessa importante per la città stessa che dovrà fornire servizi e opportunità a tutte le famiglie che graviteranno attorno a questo ospedale”.

“Mi auguro – ha aggiunto Emiliano - che i lavori possano rapidamente concludersi, restituendo a questo ospedale il lustro che ha avuto, superando in qualche modo la sensazione di abbandono che ha vissuto questa comunità. Il Sindaco mi ha più volte sollecitato questo intervento di riconversione e quindi oggi sono contento di poter presentare, non solo a lui ma anche a tutta la cittadinanza di Triggiano, questo risultato”.

 



loading...