Giovedì, 21 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Identificato il secondo codice del Dna

Servirebbe per controllare i geni

Pubblicato in Salute il 08/02/2014 da Redazione
Pochi sanno che il Dna contiene un secondo codice rimasto fino ad oggi sconosciuto. Alcuni ricercatori dell'Università di Washington, lo hanno identificato, grazie ad uno studio pubblicato su Science. Fino ad oggi questo secondo codice non era stato ancora individuato perché è completamente sovrapposto al primo. Gli esperti hanno scoperto che il secondo codice non contiene istruzioni che vengono utilizzate per produrre le proteine, azione svolta fino ad oggi dal codice genetico già noto a tutti, ma informazioni che indicano alla cellula come devono essere controllati i geni. Dagli studi si evince che questo controllo, serve a stabilizzare alcune caratteristiche positive delle proteine.
Stamatoyannopoulos che ha portato avanti questi studi dichiara: “Per oltre 40 anni abbiamo dato per scontato che i cambiamenti del Dna che influenzano il codice genetico avessero conseguenze solo su come sono fatte le proteine. Ora sappiamo che a questo assunto di base sulla lettura del genoma umano, mancava metà della fotografia. Il fatto che il codice genetico possa scrivere contemporaneamente due tipi di informazione significa che molti cambiamenti nel Dna che risultano alterare la sequenza delle proteine che potrebbero in realtà causare delle malattie alterando i programmi di controllo dei geni o anche entrambi i meccanismi contemporaneamente”.