Venerdì, 20 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Cartelle Tares, cittadini nel caos ad Andria

E Confconsumatori apre insieme a Confartigianato uno sportello reclami

Pubblicato in Politica il 10/02/2014 da Redazione
Ad Andria è caos per il pagamento della Tares. La Presidente di Confconsumatori Bat Laura Tota, ha deciso di fornire assistenza sulla fondatezza delle cartelle di pagamento della tares ricevute dai cittadini. Infatti, diventano sempre di più i reclami dei cittadini che si lamentano di aver ricevuto cartelle TARES che non hanno tenuto conto delle agevolazioni fissate dal regolamento approvato lo scorso novembre. "Tali norme - ricorda Confconsumatori Bat - prevedono una serie di vantaggi per determinate categorie, come ad esempio le zone in cui non viene eseguita la raccolta porta a porta, i fabbricati rurali, gli immobili disabitati".
Ed allora, per fornire uno strumento concreto di aiuto ai cittadini ed alle piccole aziende, Confconsumatori e Confartigianato hanno organizzato uno sportello che verificherà l'attendibilità dei reclami e presenterà al Comune le istanze per modificare in autotutela le cartelle non corrette. Tutti i soggetti interessati potranno rivolgersi allo sportello in via Montegrappa 17, presso la sede di Confartigianato, nei giorni del martedì e mercoledì, dalle ore 9.30 alle ore 12.30 (per info, contattare la Confconsumatori Andria Bt al numero 3477973156, o via mail all'indirizzo: confconsumatoriandri@libero.it).
“Noi confidiamo - dice l'Avv. Laura Maria Pia Tota, Presidente Provinciale BAT di Confconsumatori – in una piena collaborazione del Comune nella soluzione secondo normativa e comunque stragiudiziale della vicenda, dato il numero alto di cittadini interessati. Solo in caso di inerzia degli uffici comunali, presenteremo ricorsi al Giudice di Pace di Andria. È una questione di principio, oltre che economica, che i cittadini devono affrontare uniti e decisi”.


loading...