Martedì, 28 Gennaio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'La parola non basta' per un voto leale, coerente e trasparente

Lo rivendicano le donne di destra e centro destra supportate da Stati Generali delle Donne

Pubblicato in Politica Donna il 30/10/2014 da Redazione
Le donne di destra e di centrodestra, in occasione della conferenza stampa del Comitato 50/50 che ha ribadito attraverso due nuove azioni d'informazione l'impegno a rivendicare una rappresentanza di genere nell'ambito della legge elettorale regionale, hanno comunicato, attraverso l’intervento della Prof.ssa Annamaria Carbonelli, il loro impegno a sostegno delle iniziative già ampiamente motivate dal Comitato 50/50 e supportate anche dagli Stati Generali delle Donne (Aps), in merito alla doppia preferenza e alla percentuale di genere nelle liste elettorali. In tal senso, le donne di destra e di centrodestra si sono attivate affinché i Consiglieri, appartenenti al Gruppo Consiliare di destra e centro destra, non chiedano il voto segreto in occasione dell’adozione delle norme che tendano all’equilibrio della rappresentanza e al consolidamento della democrazia paritaria. Scripta manent, verba volant! La parola non basta! I singoli Consiglieri assumeranno un impegno formale attraverso la sottoscrizione di un documento! Le donne di destra e di centrodestra chiedono, quindi, un voto leale, coerente e trasparente.