Sabato, 16 Ottobre 2021 - Ore
Facciamo Notizie

G20 a Brindisi, Emiliano accoglie i capi delegazione con il ministro Di Maio

Il ministro degli Esteri: 'Assicurare accesso umanitario nelle zone di crisi'

Pubblicato in Politica il 30/06/2021 da Redazione

“Signore e signori, ci vediamo nuovamente e vi rinnovo il senso della mia felicità e del nostro orgoglio di ospitarvi qui oggi. Saluto il ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio, i capi delle delegazioni estere e tutte le autorità presenti. Stiamo seguendo con grande attenzione il vostro dibattito, il vostro lavoro. Speriamo di superare insieme la pandemia, di lavorare per la sicurezza alimentare, per la transizione energetica e speriamo soprattutto di essere capaci di lavorare insieme a queste grandi questioni che ci legano.

Con il cuore pieno di speranza e di fiducia, mi auguro davvero che tutti i vostri e i nostri propositi possano emergere oltre queste giornate, realizzando in collaborazione e amicizia il futuro dell'umanità. Spero possiate portare con voi, dopo questo viaggio in Puglia, il ricordo di una terra amica, nella quale voi sarete sempre a casa".

Lo ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano oggi a Brindisi, dal Castello Federiciano, dove ha accolto insieme al Sindaco Riccardo Rossi, il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale Luigi Di Maio e i capi delle delegazioni estere che hanno partecipato ai lavori del G20.

"Abbiamo colto l'occasione per reiterare un appello affinché, in tutte le zone di crisi, venga sempre assicurato un pieno e incondizionato accesso umanitario, necessario per portare a buon fine l'impegno sul piano logistico e far pervenire i necessari aiuti umanitari alle popolazioni in stato di bisogno". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, all'evento ministeriale sull'assistenza umanitaria alla base Onu di Brindisi, con il direttore esecutivo del Pam, David Beasley, nell'ambito delle iniziative del G20.

Il titolare della Farnesina e i capi delegazione dello Sviluppo assisteranno poi alla partenza di un volo umanitario, organizzato con il supporto dell'Ue, dal Centro Servizi globali di Brindisi.
"Il volo si svolge in collaborazione con il Pam, alcune Ong italiane e internazionali e la presidenza portoghese dell'Ue, ed è destinato a portare aiuti di primo soccorso in Mozambico.
    È una iniziativa umanitaria che rappresenta un modello di collaborazione tra Stati, Unione europea, Nazioni Unite e società civile", ha spiegato Di Maio. "Si tratta - ha concluso - di un esempio di quel multilateralismo efficace che è la priorità della presidenza italiana del G20 e che rappresenta lo strumento chiave per affrontare le principali sfide globali".



loading...