Martedì, 10 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Cannabis per usi terapeutici, in Puglia è legge

Sì dal consiglio regionale alle cure palliative. Voto unanime in aula.

Pubblicato in Politica Salute il 28/01/2014 da Redazione

L'uso della cannabis in sanità, per la cura di pazienti in ospedali o a domicilio. Anche la Puglia (dopo la fase sperimentale in Salento, a Casarano) si adegua alle indicazioni del ministero della Salute che prevedono l'utilizzo di alcuni derivati naturali o di sintesi dei "cannabinoidi" per la cosidetta terapia del dolore.

Il Consiglio regionale ha dato il via libera all\'introduzione di queste pratiche all'unanimità, approvando una proposta di legge avanzata da Michele Losappio di Sinistra ecologia e libertà.

Una norma di soli 7 articoli che assegna alla Regione anche il compito di aggiornare periodicamente gli

operatori sanitari e autorizza, come detto, l'uso di "cannabinoidi" sia in ambito ospedaliero (pubblico o privato) che in quello domiciliare.

Toccherà poi alla Giunta regionale emanare gli indirizzi attuativi della legge, al fine di garantire l’omogeneità nell’organizzazione dell’erogazione dei farmaci in ambito ospedaliero e in ambito domiciliare, nonché a monitorare il consumo sul territorio regionale dei farmaci "cannabinoidi". 

"Questa legge - ha commentato Michele Losappio - dimostra la possibilità di operare con unità d’intenti per il bene dei pugliesi".