Domenica, 12 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Il Comune di Bari taglia le spese: approvato riordino e riorganizzazione delle sedi municipali

Decaro: 'Saremo in grado di abbassare le tasse dei cittadini senza tagliare nessun servizio'

Pubblicato in Politica il 27/06/2015 da Redazione
Il Comune di Bari taglia le spese. La giunta ha approvato il piano di riordino dei Municipi 1-2 e 4, trasferendo così la delegazione dell’ufficio Anagrafe attualmente attiva nel quartiere Picone – Poggiofranco, presso la sede della delegazione Carrassi – Oriente. Il provvedimento, voluto dal sindaco Decaro, riorganizza le sedi dei Municipi e permette all’amministrazione comunale di risparmiare 242mila euro all’anno di affitto.
Le attività di riordino si realizzeranno in due fasi: nella prima saranno effettuati tutti gli interventi relativi allo spostamento del primo Municipio e al trasferimento del quarto; nella seconda, dopo l’approvazione del bilancio 2015, avverrà il trasferimento del secondo Municipio e degli Uffici anagrafe di Picone – Poggiofranco.
"Come avevamo annunciato in sede di presentazione del bilancio di previsione 2015 - spiega il sindaco Decaro - tutte le ripartizioni, sotto la guida della direzione generale, in questi mesi hanno lavorato ad un'intensa operazione di riorganizzazione delle sedi non di proprietà del Comune che abbiamo deciso di dismettere per risparmiare sui canoni di locazione. Con questa operazione risparmieremo ulteriori 242.109,88 euro all’anno, che si sommano ai 370.000,00 che abbiamo già risparmiato dalle dismissioni già poste in essere nei mesi scorsi e che ci sono serviti per coprire altre voci del bilancio, dandoci la possibilità di abbassare le tasse senza tagliare nessun servizio ai cittadini”.