Martedì, 23 Luglio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Fitto ringrazia i Conservatori: 'Oggi nasce un percorso nuovo per il centrodestra italiano'

L'eurodeputato ha tenuto un discorso durante il convegno 'Una nuova direzione per il centrodestra italiano'. Presenti i vertici del partito europeo

Pubblicato in Politica il 26/05/2015 da Redazione
Raffaele Fitto ha tenuto un discorso alla camera dei deputati durante il convegno "Una nuova direzione per il centrodestra italiano", alla presenza del Capogruppo ECR - Consevatori e Riformisti Europei, Syed Kamall, e al suo vice Geoffrey Van Order. Fitto ha recentemente presentato il suo nuovo partito 'Conservatori e Riformisti' ed ha ringraziato i due esponenti per l'ingresso nella grande famiglia Conservatrice europea. "Poche volte, nella mia vita politica, ho visto tanta convinzione ideale, unita a una umanità così calda e sincera. La politica deve avere gli stessi valori della vita, se vuole essere grande. Nella vita, per avere degli amici veri devi anche essere un amico vero. Loro lo sono stati con noi. E io prometto che noi lo saremo con loro" ha dichiarato l'eurodeputato salentino. Poi i ringraziamenti ai tanti parlamentari accorsi al primo appuntamento fondativo: " Grazie a tutti voi, che sarete protagonisti in Italia di una iniziativa che vuole ridare agli italiani due parole quasi dimenticate: speranza e futuro".  

Fitto ha proseguito il suo discorso attaccando il centrodestra italiano, che "si è fatto ingabbiare per anni un un Ppe che si è sempre fatto dettare la linea dalla Germania a guida della Merkel. Un altro disastro". L'unica alternativa per sfidare la "gabbia costruita da Berlino e Bruxelles" secondo l'eurodeputato sta nell'iniziativa di rinegoziazione avviata dal Governo Cameron, che "può aiutare tutti a cambiare in meglio".  
Fitto ha poi parlato della situazione italiana, evidenziando le forti difficoltà attuali del centrodestra ormai "assoggettato al governo Renzi e suddito del Governo". Questa situazione potrebbe portare ad un "monopartitismo col partito renziano in campo per vincere, e gli altri solo per fare testimonianza". L'eurodeputato salentino ha poi annunciato una Convention di fondazione di questo nuovo percorso politico. "C'è una casa da costruire insieme, perché non si guardi più il centro-destra con lo specchietto retrovisore, ma si guardi avanti, si guardi al futuro ", ha concluso. 









loading...