Venerdì, 22 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

#Elezioni2014: Europee Pd primo partito

In Puglia non ha votato un elettore su due, regge il centrodestra, Fitto il candidato più suffragato

Pubblicato in Politica il 25/05/2014 da Isabella Maselli
La mappa del voto in tutta la regione parla di un Partito Democratico al 33,6 (il dato nazionale è del 41), Movimento 5 Stelle al 24,6 (meglio del resto del Paese, dove i grilli si fermano al 21), Forza Italia 23,5 (bene rispetto al 16,8 di tutte le sezioni), Ncd al 7,1 (4,4 i risultati italiani), L’altra Europa con Tsipras 4,3 (in linea con il dato nazionale, 4), Fratelli d’Italia 3,7, Verdi europei 0,96, Scelta europea 0,8, Italia dei valori 0,8, Lega nord 0,6, Io cambio 0,2. A Bari città, invece, i risultati definitivi nettissimi a favore dei democratici, che fanno un gran balzo in avanti rispetto alle ultime consultazioni, i grillini sono il secondo partito e gli azzurri incassano un dato di parecchio sopra la media. Nel dettaglio: Pd 31, 03%, MoVimento 5 Stelle 26,6, Forza Italia 22,9, Lista Tsipras 6,6%, Ncd 5,78%, Fratelli d’Italia 4,73.
Anche in provincia di Bari confermato il trend nazionale. Vince il Pd, Movimento 5 Stelle al secondo posto, Forza Italia terzo partito. il partito di Renzi nel barese raccoglie il 32,55% (dato di qualche punto inferiore alla media nazionale che sfiora il 41%) mentre il Movimento 5 Stelle si attesta intorno al 26% (25,73% per la provincia di Bari, 26,58% Bari città). Calano invece i consensi per Forza Italia, terzo partito con il 22,76 % (nella precedente tornata elettorale del 2009, il Pdl fu il primo partito con consensi superiori al 40%). In provincia di Bari, però, la percentuale resta comunque più alta rispetto alla media nazionale, che dà il partito di Berlusconi intorno al 17%. Percentuali lievemente superiori rispetto alla media nazionale anche per L'Altra Europa con Tsipras sostenuta da Sel alle europee.
A Foggia, l’altra “piazza calda” del voto, l’affluenza è stata del 70,6 per cento, pari a 88.043 votanti su 124.712 iscritti: dato in flessione rispetto al 2009, quando i votanti furono il il 76,24 degli aventi diritto. Il Pd si piazza al 30,75 per cento (24.346 voti), staccando di poco il Movimento 5 Stelle che arriva al 27,94 per cento (22.119). Terzo partito Forza Italia al 23,61 per cento (18.697), mentre molto distante è Ncd-Udc, fermo al 6,08 per cento (4.812).