Lunedì, 26 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Anci, il presidente Decaro apre l'assemblea nazionale e incassa la standing ovation dei sindaci italiani

Il primo cittadino barese ha parlato del bando periferie e si è soffermato sull'accoglienza ai migranti: 'Il governo ha perso una grande occasione'

Pubblicato in Politica il 24/10/2018 da Redazione

Il presidente Anci Antonio Decaro ha aperto l’assemblea nazionale Anci a Rimini. Il primo cittadino barese ha ribadito che la battaglia con il governo sul bando periferie "non era per noi sindaci ma per i diritti dei nostri concittadini". “

"Abbiamo dovuto rompere le relazioni con il Governo, sospendere la nostra partecipazione alla Conferenza Unificata per ottenere quanto ci spettava - ricorda Decaro - E non l'abbiamo certo fatto a cuor leggero perché conosciamo il valore e la responsabilità di quella fascia tricolore che indossiamo. Una fascia che non ci dà i superpoteri, come noi ben sappiamo, ma che ci investe di grandi responsabilità. Quando si parla di periferie, di progetti, di finanziamenti, di emendamenti - sottolinea - non possiamo mai dimenticare che parliamo della vita delle persone".

Decaro si è soffermato anche sull’accoglienza dei migranti: “Il Governo ha perso una grossa opportunità, approvando un decreto che tiene insieme provvedimenti in materia di sicurezza e di immigrazione, senza alcun tipo di concertazione o di confronto, anzi senza alcun tipo di comunicazione preventiva".

Alla fine del suo discorso Decaro ha ottenuto la standing ovation degli oltre mille sindaci presenti in sala. 



loading...