Mercoledì, 8 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Fitto: 'Vorrei capire cosa sia successo al mio partito nelle ultime 48 ore'

Un fiume in piena l'europarlamentare sulla 'nuova versione' del patto del Nazareno

Pubblicato in Politica il 23/01/2015 da Redazione
"Non so se Berlusconi vuole vedermi fuori. Sono mesi che portiamo avanti iniziative pubbliche nel partito, e ogni volta si immagina una nostra uscita. Ma noi restiamo nel partito". Queste le parole rilanciate dalle agenzie dopo la partecipazione di Raffaele Fitto alla trasmissione Bianco e nero su RadioUno dopo una conferenza stampa alla Camera a cui avevano preso parte con lui diversi senatori e deputati per ribadire la contrarietà rispetto alla linea di Fi sulle Riforme. "Siamo dentro Forza Italia - ha detto - ma contro la linea "Forza Renzi" emersa in queste ore. Troviamo anche discutibile la definizione di "frondisti" perché noi non agiamo in silenzio e nell'ombra ma rappresentiamo con chiarezza le nostre posizioni".
"Rivendico - ha anche detto Fitto - i deputati che stanno votando no a queste riforme così come i senatori. Lo fanno per due motivi, il primo che è quello principale, è per tutelare i cittadini. Poi c'è anche una motivazione politica. Sfido chiunque a trovare dentro la nuova legge elettorale una sola parole che coincida con l'originale patto del Nazareno. La legge è stata stravolta e rappresenta una resa incondizionata e totale a Renzi. Vorrei capire cosa sia successo nelle ultime 48 ore visto che il mio partito aveva raggiunto una posizione compatta ed aveva sempre detto di essere contrari al premio di lista, invece c'è stata una resa per me incomprensibile".