Martedì, 19 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Amministrative a Bari, c'è l'accordo per il candidato unico

Raggiunto un compromesso, si farà una "consultazione popolare"

Pubblicato in Politica il 21/01/2014 da Redazione

Sul candidato sindaco a Bari per il centrodestra c'è l'accordo e non è escluso che possa essere Domenico Di Paola già riconosciuto come espressione di "Impegno Civile" e di "Forza Italia". Nelle ultime ore si è trovato un compromesso per sostenere un solo candidato e bypassare lo strumento delle "primarie", richiesto a gran voce da Ncd. Questi ultimi infatti, rappresentati da Massimo Cassano, si accontenterebbero di una "consultazione popolare" da celebrare in tempi brevissimi, per poter rivendicare di aver subito una "candidatura dall'alto". Da un documento firmato da 13 sigle tra le quali Forza Italia, Fratelli d’Italia e Nuovo centrodestra, diffuso oggi, si capisce che la strada su cui si sta lavorando è quella di un accordo unitario. Nel documento si precisa di aver preso "la decisione di istituire una commissione che individui le migliori forme per la definizione dei programmi e per la legittimazione del candidato unitario". 

Per la "consultazione popolare" i nomi dei papabili finora accreditati sono tre,  Domenico Di Paola, Costantino Monteleone (Ncd) e Filippo Melchiorre (Fratelli d'Italia), ma non si escludono outsider reclutati dalla società civile. 

Oggi Cassano incontrerà il leader nazionale del Nuovo Centrodestra, Angelino Alfano. Entro la settimana si procederà alla nomina della commissione ristretta impegnata che dovrà organizzare la consultazione popolare.