Giovedì, 19 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Primarie PD, lunedì la ratifica del regolamento. SI vota il 23 Febbraio

Ammessi anche i 16enni che contribuiranno con 1 euro come gli over 75

Pubblicato in Politica il 20/12/2013 da Redazione

Candidature da presentare entro e non oltre il 24 gennaio e possibilità di voto estesa anche ai 16enni. Il tavolo delle forze di centrosinistra trova l\'accordo per le Primarie che si svolgeranno a Bari domenica 23 febbraio. Otto i partiti che hanno firmato per ora il “patto dei gazebo”. Si tratta di: Partito Democratico, Realtà Italia, Idv, Partito Socialista Italiano, Udc, Sel, Lista Emiliano e Centro Democratico.  Hanno messo a punto un regolamento che sarà ratificato lunedì. Ogni candidatura dovrà essere sostenuta da un numero minimo di 1500 firme di cittadini baresi fino a un massimo di 2000 e per votare gli elettori dovranno versare la quota contributiva di 2 euro, ad eccezione degli under 20 e degli over 75 che invece potranno partecipare con un contributo di un euro.

La volontà è quella di coinvolgere la maggior parte dei cittadini, e domani alle 16 la sede della federazione provinciale di Bari sarà aperta a tutte le associazioni cittadine che vorranno esprimere le proprie opinioni o offrire il proprio contributo al regolamento delle primarie.

Dunque, l’orientamento è quello tracciato dalla linea Emiliano che prevedeva il vincolo delle “firme” per evitare il moltiplicarsi delle candidature.  Ma non sono tutti d’accordo, a cominciare da Pietro Petruzzelli, il consigliere del Pd autocandidatosi a maggio, che continua a chiedere primarie aperte a tutti e gratis.

Sul fronte delle associazioni, da registrare il “no” di BariPartecipa che, attraverso il suo presidente Danny Sivo, ha fatto sapere in una nota di essere contrario alle regole del gioco stabilite dal tavolo politico.    



loading...