Mercoledì, 11 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

XYLab, Minervini risponde a Libero e Il Giornale: 'E' un corso low cost'

La polemica sui laboratori dal basso di Castrignano de' Greci

Pubblicato in Politica Sviluppo il 19/07/2014 da Redazione
“A Libero e a Il Giornale hanno una strana concezione di spreco di denaro pubblico: additare come spreco un corso low-cost cui partecipano decine di ragazzi provenienti anche dall'estero e docenti di calibro internazionale. Assieme stanno in questi giorni lavorando sulle punte avanzate dell'innovazione nell'ambito delle scienze delle comunicazione. Piuttosto consiglio loro di guardare ai corsi che costano decine di migliaia di euro e che non producono opportunità per nessuno, a quelli dove i veri beneficiari sembrano essere più le agenzie di formazione che la platea di tutti quelli che hanno bisogno di riqualificazione o aggioramento professionale”.
Lo dice in una nota l'assessore regionale alle Politiche giovanili Guglielmo Minervini, commentando l'articolo pubblicato oggi su Libero e sul Giornale in merito a XY Lab, Laboratorio dal basso attualmente in corso a Castrignano de' Greci.
“Con Laboratori dal Basso abbiamo rovesciato la piramide della formazione professionale – ha aggiunto Minervini - corsi che vengono pensati dall'alto sulla base di studi di settore e previsioni macroeconomiche, non intercettano più il fabbisogno formativo delle persone. Noi abbiamo costruito un meccanismo per cui gruppi di persone interessati a un tema, strutturano la loro proposta, pensano il percorso, interpellano i docenti. In questo modo siamo riusciti ad avere, come nel caso di XY Lab, un personale docente di caratura internazionale, con contenuti fortemente pertinenti rispetto al fabbisogno formativo e spendendo un terzo rispetto a quanto si spende di media per un corso professionale tradizionale. Forse il delitto rimproverato è proprio questo: si spende troppo poco per una qualità cosi alta e un'efficacia cosi mirata”.
“Anche la piccola comunità di Castrignano – ha concluso Minervini – sta accogliendo con orgoglio gli oltre 60 partecipanti da tutta Italia e i 20 docenti arrivati per il laboratorio. Sono giornate nelle quali una piccola realtà del sud, con i suoi amministratori, si mette a disposizione e cerca lo scambio con chi fa della voglia di futuro il proprio mestiere”.