Domenica, 31 Maggio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Regionali: Poli Bortone richiede l'annullamento delle schede elettorali al Tar

La candidata di Forza Italia contesta la posizione troppo centrale del nome di Francesco Schittulli. Oggi pomeriggio la decisione

Pubblicato in Politica il 18/05/2015 da Redazione
Non accennano a placarsi i conflitti interni nel centrodestra pugliese. Dopo le schermaglie che hanno reso protagonisti Raffaele Fitto e Silvio Berlusconi, ora è Adriana Poli Bortone a scagliarsi contro Schittulli. La candidata di Forza Italia e Noi con Savlini ha notificato un ricorso al Tar con il quale chiede di annullare la scheda elettorale, in quanto ritiene che il nome del candidato supportato da Raffaele Fitto sia da solo al centro della seconda facciata e possa “deviare l’elettore”. La posizione dei vari candidati viene decisa a sorteggio, così Michele Emiliano e Francesco Schittulli sono capitati per ultimi. Poiché i due sono supportati da 11 liste totali (8 Emiliano e 3 Schittulli) non è stato possibile farli entrare in una facciata. Da qui la necessità di lasciare Schittulli da solo nella facciata centrale. I due candidati in questione si sono costituiti in giudizio. In particolare l’ex sindaco di Bari ha scritto che “ pretendere la ripetizione della formazione della scheda elettorale la cui stampa è in procinto di essere ultimata è irrazionale e rischia di ledere il normale svolgimento della competizione elettorale" scrive nell'atto di costituzione in giudizio il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione”. Il Tar si è riunito alle 15 e deciderà con sentenza immediata.