Sabato, 19 Settembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Puglia tra futuro e sostenibilità

Dalla riqualificazione delle aree inquinate alla bonifica delle ex fabbriche. Come migliorare la qualità della vita dei cittadini

Pubblicato in Politica il 15/09/2020 da Redazione

Futuro e sostenibilità sono due temi principali per la Puglia. Riqualificare aree inquinate e bonificare ex fabbriche sono alcune delle azioni per migliorare la qualità della vita dei cittadini, aumentando gli spazi verdi all’interno delle città.

Il Green New Deal per la Puglia è uno dei punti fermi del programma di Michele Emiliano, candidato alla presidenza della Regione Puglia del Centrosinistra. Simonetta Lorusso, ex assessora della prima giunta Emiliano e candidata alle prossime regionali con il Partito Democratico, è stata una delle protagoniste del cambiamento ‘green’ nella città di Bari: “Abbiamo lavorato alle riqualificazioni di aree inquinate come Ex Gasometro e Fibronit, quest’ultima destinata precedentemente a una lottizzazione. Queste bonifiche, progettate e realizzate insieme alla compianta Maria Maugeri, oggi finalmente stanno per diventare tra i più grandi parchi pubblici di Bari”. 

“La transizione energetica – prosegue Lorusso - al centro del programma di Michele Emiliano. Insieme potremmo avviare un piano per l’economia verde, un Green New Deal su scala regionale per liberare la Puglia dal carbone. I nostri figli e nipoti hanno sfilato per le piazze di tutto il mondo per chiedere ai grandi della Terra di salvare il pianeta. Abbiamo il dovere di ascoltarli e fare tutto ciò che è in nostro potere”. 

 Creare lavoro è un altro degli obiettivi del Centrosinistra: la soluzione è l’istituzione di un piano sostenibile per essere vicini a chi fa impresa.

“Non abbiamo fatto in tempo ad arginare le conseguenze della crisi del 2008 che è arrivata quella di questi mesi a rendere tutto più difficile – conclude Simonetta Lorusso -. Le piccole e medie imprese, cioè la base del nostro tessuto economico e sociale, sono tra le più colpite: è nostro dovere aiutarle in un momento così difficile. Non c’è futuro senza lavoro. Non c’è lavoro senza impresa”.