Domenica, 17 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Città Metropolitana, gli eletti a Bari, nella Bat e a Lecce

Prevale il centro sinistra, a Lecce riconfermato Gabellone

Pubblicato in Politica il 13/10/2014 da Redazione

E' nato l'ente Città Metropolitana. A Bari sostituirà, dopo 153 anni di vita, la Provincia di Bari. Lo spoglio per l'elezione del primo Consiglio metropolitano si è concluso alle ore 23 circa di domenica 12 ottobre 2014. Fra i consiglieri di centro-sinistra eletti e più suffragati ci sono: Domenico Vitto (sindaco di Polignano), Michele Abbaticchio (sindaco di Bitonto), Alfonso Pisicchio (consigliere comunale di Bari) e Michelangelo Cavone (consigliere comunale di Bari). Nel centro-destra, (Lista “Alleanza per la Città Metropolitana”), exploit di voti per Anita Maurodinoia (consigliera comunale di Bari – Movimento Schittulli e Fratelli d’Italia). Nella lista civica “Terre Democratiche”, il più suffragato è il sindaco di Gioia del Colle, Sergio Povia, in passato consigliere regionale per il Partito Democratico. In questa competizione il centrosinistra ha prevalso sul centro-destra in tutta la provincia, con Bari amministrata dal centro-sinistra.
A Lecce Antonio Gabellone, esponente di Forza Italia, è stato riconfermato alla guida della Provincia. Ha prevalso sul candidato del centrosinistra, Massimo Manera, con il 52,6 per cento dei cosiddetti voti ponderati.
Nella Bat invece è Francesco Spina, sindaco Udc di Bisceglie, il presidente della Provincia, confermando il governo del centrodestra alla Sesta Provincia. Spina è stato eletto raccogliendo quasi il 60% dei voti espressi, conferemando sostanzialmente le previsioni.