Venerdì, 15 Gennaio 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Consigliere M5S protocollano atto di diffida contro assessorati di Michele Emiliano

Antonella Laricchia, Rosa Barone e Viviana Guarini hanno ribadito la propria indisponibilità al neo governatore

Pubblicato in Politica il 07/07/2015 da Redazione
Questa mattina le tre consigliere del Movimento 5 Stelle Rosa Barone, Antonella Laricchia e Viviana Guarini hanno protocollato un atto di diffida urgente contro le nomine ad assessori di cui ieri hanno saputo da fonti giornalistiche. Nomine imposte dal governatore nonostante le tre consigliere avessero da oltre un mese educatamente declinato l’offerta rendendosi disponibili a ricoprire quei ruoli di garanzia e controllo che spettano all'opposizione dalla Presidenza del Consiglio alla Presidenza di alcune commissioni tra cui Ambiente e Bilancio per i quali hanno attenderanno alla prova dei voti Emiliano e la sua maggioranza. Hanno pertanto ribadito la loro indisponibilità a ricoprire quegli incarichi nella giunta ed in particolare a "operare secondo le direttive impartite dal Presidente della Regione" cosi come recitato dall'art. 43 comma 3 dello Statuto della Regione Puglia, vincolo ritenuto assolutamente illogico dai Consiglieri del Movimento 5 Stelle, scelti dagli elettori pugliesi come prima forza di opposizione al suo governo, di cui non riconoscono assolutamente la linea politica. Hanno infine rivolto un invito al Presidente Michele Emiliano affinchè inizi ad occuparsi seriamente delle problematiche della Regione con qualche atto concreto e a non perdere e a non far perdere ulteriore tempo con queste “iniziative mediatiche” che dopo un mese iniziano a risultare un po’ stucchevoli, a chi già da tempo sta lavorando con i cittadini per risolvere i numerosi problemi seri e urgenti della Puglia e dei pugliesi.

loading...