Domenica, 20 Settembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Primarie, nuovo scontro tra Emiliano e Stefàno su Twitter

Botta e risposta sulla Sanità. Emiliano: 'Tutta colpa di Vendola', Stefàno: 'E tu dov'eri?'

Pubblicato in Politica il 05/11/2014 da Redazione
Primarie, clima sempre più rovente tra i candidati. In particolare nelle ultime ore la miccia che ha acceso un nuovo scontro tra Michele Emiliano e Dario Stefàno è stata la Sanità. Su Twitter. La prima mossa è stata quella dell'ex sindaco di Bari Emiliano che, partendo dallo stato di crisi del comparto sanitario pugliese, ha parlato di cattiva gestione dell'amministrazione Vendola: "La Sanità, nonostante un anno di assessorato affidato ad Elena Gentile, è un disastro in Puglia e purtroppo questo disastro andrà rimediato negli anni prossimi. Bisogna riconoscerlo. L'assessorato alle Politiche della Salute è stato nelle mani del PD solo nell'ultimo anno, proprio con la Gentile ed ora con Donato Pentassuglia; ma prima è stato tutto di Vendola che all’inizio con Tedesco e poi con Fiore ha gestito la sanità. La responsabilità di questa situazione è esclusivamente di Vendola".
Il Senatore salentino ha subito risposto ricordando ad Emiliano i ruoli di responsabilità politica di cui è stato investito. “Chi ha avuto responsabilità, non può dirsi estraneo a nulla. Ricordo che Michele è stato in questa regione segretario del PD dal 2007 al 2009; presidente del PD dal 2009 al 2014; dal 2014 nuovamente segretario regionale; che Alberto Tedesco - da cui lui oggi prende le distanze - è stato eletto senatore del PD nel 2009 (oltre ad essere stato suo sostenitore sia nel 2004 che nel 2009 alle amministrative a Bari). Non è stato un cittadino qualunque. Ripeto quello che ho detto venerdì parlando di Salute: il nostro compito è quello di rendere conto del lavoro svolto. Il giudizio su questo decennio possiamo esprimerlo, noi che ne siamo stati protagonisti, puntando il dito sugli altri, o guardandoci allo specchio".