Venerdì, 17 Settembre 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Sindaco Decaro a colloquio con Alfano per la legge sulla sicurezza urbana

Le parole del sindaco: "Più poteri ai sindaci. Siamo vicini alla città di Altamura".

Pubblicato in Politica il 05/03/2015 da Redazione
Questa mattina, con una delegazione di sindaci dell’Anci e con il presidente Fassino, il sindaco Antonio Decaro ha incontrato presso il Viminale il ministro dell’Interno Angelino Alfano. La discussione si è concentrata sui poteri dei sindaci in materia di sicurezza urbana e sulle politiche di contrasto al degrado urbano.
“L’incontro con il ministro Alfano è stato utile a fare il punto sulla situazione della sicurezza dei nostri territori - dichiara il sindaco di Bari Antonio Decaro - e sui poteri dei sindaci che sono nella maggior parte dei casi il punto di riferimento dei cittadini anche su queste questioni. I temi del degrado urbano, della sicurezza e della sua percezione sono ormai ai primi posti dell’agenda quotidiana delle amministrazioni locali; questo non solo a causa dei fatti criminosi perpetrati dalle organizzazioni malavitose ma anche dei reati predatori, dei comportamenti illegali, degli atti di bullismo, del vandalismo diffuso e del mancato rispetto delle regole di civile e pacifica convivenza. Con il ministro oggi abbiamo concordato la possibilità di una legge sulla sicurezza urbana che estenda il potere di ordinanza dei sindaci e rafforzi la cooperazione interforze tra forze di Polizia e Polizia municipale. Questo garantirebbe anche una maggiore operatività dei Comitati per l’ordine e la sicurezza e delle decisioni assunte dai partecipanti. Il ministro Alfano ha inoltre confermato gli impegni di rimborsare i Comuni delle spese sostenute per i minori stranieri non accompagnati e di finanziare progetti per l’installazione di sistemi di videosorveglianza per le attività commerciali”.
A margine dell’incontro romano Decaro, in qualità di sindaco metropolitano, esprime sconcerto per i gravi fatti accaduti la notte scorsa ad Altamura e solidarietà ai cittadini e alle famiglie dei giovani ragazzi feriti: “L’atto compiuto questa notte contro la sala giochi di Altamura non è semplice violenza ma un vero e proprio atto criminale che avrebbe potuto causare una strage, spezzando giovani vite innocenti. La risposta delle istituzioni non si è fatta attendere e per questo ringrazio il Prefetto di Bari, Antonio Nunziante, che ha convocato e presieduto già stamattina il comitato dell’ordine e della sicurezza pubblica. Sono certo che gli inquirenti e le forze dell’ordine assicureranno in tempi rapidi alla giustizia i responsabili dell’atto criminoso. I cittadini e gli amministratori altamurani sappiano che non saranno lasciati soli”.

loading...