Venerdì, 18 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Polemica in Senato: gesto osceno contro una senatrice salentina del M5s, il presidente Grasso sospende la seduta

Il responsabile sarebbe il verdiniano Lucio Barani, che però ha negato spiegando le sue ragioni in una nota

Pubblicato in Politica il 03/10/2015 da Redazione
Foto di Repubblica
Bagarre in Senato per un presunto gesto osceno del verdini ano Lucio Barani contro la senatrice salentina del Movimento 5 Stelle, Barbara Lezzi. Il senatore avrebbe mimato il gesto del sesso orale, scatenando l’ira dei pentastellati. Il presidente Pietro Grasso ha prima sospeso la seduta e, alla ripresa, ha annunciato la convocazione dell’ufficio di presidenza per discutere del comportamento di Barani. Il verdiniano ha negato di aver compiuto il gesto con una nota: “Con la mano rivolta verso il mio stesso volto invitavo quanti impedivano l'intervento del senatore Falanga ad ingoiare i fascicoli che tanto veementemente stavano sventolando”. La senatrice grillina ha preso la parola spiegando le sue ragioni e pretendendo le scuse del senatore. Scuse che non sono ancora arrivate.