Venerdì, 18 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Vendola in pensione a 57 anni: Grillo ritwitta insulto omofobo contro l'ex governatore, poi lo cancella

Esplode la polemica, il Pd lancia l'hashtag #omofoBeppe

Pubblicato in Politica il 02/10/2015 da Redazione
Un retweet decisamente fuori luogo, cancellato pochi minuti dopo. Esplode la polemica sulla condivisione di un insulto omofobo da parte del leader del M5s, Beppe Grillo, nei confronti dell’ex governatore della Puglia Nichi Vendola. L’ex comico ha attaccato il membro di Sel, che a fine mese andrà in pensione a 57 anni guadagnando circa 5mila euro lordi al mese. A questi va aggiunta anche l’indennità di fine mandato, del valore di 198mila euro. “Alla veneranda età di 57 anni – ironizza il blog penta stellato - e dopo ben dieci anni di contributi versati come governatore della Puglia Baby Vendola, si trova ora a dover vivere con soli 5.618 euro lordi al mese”. Un utente pentastellato ha insultato pesantemente l’ex governatore in 140 caratteri. Commento condiviso da Grillo e cancellato dopo qualche istante. L’episodio è stato notato e denunciato da alcuni utenti. Il Pd ha lanciato l’hashtagh #omofoBeppe. Il sottosegretario alle riforme costituzionali Ivan Scalfarotto scrive: "Ecco perché il M5s non ha votato la legge sull'omofobia. Temevano la galera".