Giovedì, 2 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Pd, prove d'intesa tra Michele Emiliano e Dario Stefàno: in programma 'l'Ulivo 2.0'

Il senatore leccese ha lasciato il partito di Nichi Vendola e ora punta ad avvicinarsi a Renzi

Pubblicato in Politica il 01/09/2015 da Redazione
Prove d’intesa tra Michele Emiliano e Dario Stefàno, dopo l’annuncio del senatore leccese di abbandonare Sel. Il presidente della giunta per le autorizzazioni in Senato ha tagliato i legami con il partito di Nichi Vendola ed ora è pronto ad avvicinarsi al Pd. Il governatore pugliese nell’ultimo periodo sta cercando di riconquistare la fiducia di Matteo Renzi. Sicuramente il premier potrà contare sul sostegno “ad ogni costo”, così come ribadito dal Sindaco di Puglia in più occasioni.
L’idea di Emiliano è chiara: creare ciò che definisce un ‘Ulivo 2.0’ e appoggiare il premier per la riforma del Senato. La proposta è stata girata anche a Vendola, che però sembra aver rifiutato.
Renzi sarà a Bari il 12 settembre per l’inaugurazione della Fiera del Levante: potrebbe essere l’occasione giusta per il chiarimento con il governatore pugliese. Durante la riunione di segreteria Pd, il premier ha ignorato Emiliano, anche se in questa occasione le cose potrebbero cambiare.