Venerdì, 14 Maggio 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

"Stop al crudo di mare con il risucchio" pesce d'aprile di Emiliano ai baresi

L'ordinanza choc pubblicata su Facebook tra dubbi e tanta ironia

Pubblicato in Politica il 01/04/2014 da Redazione
Questa volta è stato più bravo di tutti con uno scherzo che in effetti aveva lasciato di stucco molti baresi. Parliamo del sindaco Michele Emiliano che ieri, primo aprile, ha diramato una ordinanza choc che si occupa delle abitudini dei suoi concittadini: "stop al consumo di crudo di mare con le mani; bandito anche il cosiddetto risucchio". Chi è andato nel panico ha subito tirato un sospiro di sollievo alla notizia che si è trattava di uno scherzo. Hai capito il Sindaco!
L'ordinanza è stata emanata per salvaguardare il "decoro, l'igiene e (addirittura) la sicurezza urbana". Considerato che: Bari è "capitale del consumo di pesce e frutti di mare"; che questo consumo avviene "di preferenza senza previa cottura" e per di più "in luoghi pubblici e privati"; che turisti e cittadini "si lamentano di tali scene e dei rumori prodotti"; e che il passaggio mano-bocca è rischioso per la salute" si ordina il "divieto assoluto di consumare in pubblico e in privato pesce e frutti di mare crudi senza l'utilizzo degli idonei strumenti quali forchetta, coltello e cucchiaio" e "il divieto assoluto di produrre rumori molesti".
Il provvedimento è stato pubblicato su Facebook.


loading...