Giovedì, 17 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

La valuta digitale

Le criptovalute sono una forma di investimento che ha catturato l’attenzione di milioni di traders

Pubblicato in Lifestyle il 30/09/2019 da Teresa Salerno

La valuta digitale rappresenta la nuova era delle transazioni finanziarie. La valuta digitale si è affacciata abbastanza recentemente sul mercato, basti pensare che la prima criptovaluta è stata il Bitcoin nel 2009. Ma cosa sono le valute digitali? In merito a questo tema le informazioni sono abbastanza nebulose ed i pareri estremamente discordanti. Le valute digitali o criptovalute, sono monete virtuali. Le criptovalute non vengono emesse dai governi, non hanno valore legale e non possono essere scambiate fisicamente. Sono appunto monete virtuali. 

 

I governi della maggioranza delle nazioni non vedono di buon occhio il moltiplicarsi di criptovalute sul mercato, infatti l’anonimato che si nasconde dietro le transazioni fa sospettare che vengano utilizzate per riciclare denaro proveniente da attività illecite. Le criptovalute attualmente sul mercato sono circa 3500 e vengono vendute e comprate tramite transazioni anonime in ogni angolo del globo. Le transazioni sono secretate e avvengono su piattaforme digitali, nonostante tutte le operazioni siano registrate, gli amministratori delle piattaforme proteggono l’anonimato dei contraenti e la riservatezza delle operazioni.

 

DOVE COMPRARE VALUTE DIGITALI

 

Le criptovalute sono una forma di investimento che ha catturato l’attenzione di milioni di traders nel mondo. Come avviene per titoli azionari, monete avente corso legale e materie prime, anche le criptovalute hanno un valore di mercato soggetto ad oscillazioni. Queste variazioni del prezzo di mercato, rendono le monete virtuali perfette per coloro che decidono di effettuare speculazioni finanziarie. Ma dove si comprano le criptovalute? La moneta virtuale come dice la parola stessa non ha un supporto cartaceo, non viene stampata ma può essere oggetto di transazione. La valuta digitale può essere acquistata negli exchange, sulle piattaforme di trading online e esclusivamente i bitcoin tramite ATM machine. Gli exchange sono una sorta di cambiavalute digitale, vi si possono acquistare criptovalute di vario tipo previa registrazione tramite carta di credito e documento di identità… Prima di affidarsi ad un exchange è fondamentale verificarne la reputazione per evitare truffe. E’ sempre meglio affidarsi a società solide, presenti sul mercato da anni e che diano garanzie di trasparenza. Un’altra questione che deve essere attentamente analizzata sono le commissioni e i costi sulle transazioni, sono dettagli importanti perché possono ridurre drasticamente i profitti. Le piattaforme di trading online, come gli exchange sono molteplici e tutte con profili accattivanti. Prima di scegliere una piattaforma bisogna verificare attentamente che sia autorizzata ad operare in base alla normativa nazionale ed internazionale, che abbia una reputazione solida, che operi con trasparenza e sia presente sul mercato da un discreto numero di anni. Per poter accedere alle piattaforme di trading online è obbligatorio registrarsi con documento di identità e carta di credito. La piattaforma proteggerà poi i nostri dati sensibili garantendo l’anonimato. All’interno delle piattaforme di trading online si possono acquistare, vendere o scambiare criptovalute in assoluta riservatezza lucrando sulle oscillazioni del valore di mercato. 

 

Fra tutte le criptovalute presenti sul mercato il Bitcoin è quello più longevo. Il Bitcoin è stato il primo tipo di valuta digitale immesso sul mercato un decennio fa, da allora il suo valore è cresciuto in maniera esponenziale rendendolo la criptovaluta più negoziata al mondo. Solo per i Bitcoin sono stati creati dei bancomat dedicati in poche città italiane. Queste ATM funzionano come bancomat tradizionali solo che invece di erogare bitcoin gli stessi confluiscono in un portafoglio virtuale. Quando si comincia ad operare in criptovaluta lo si fa ovviamente per diversificare gli investimenti e speculare, la materia però è estremamente complessa e ancora non bene disciplinata. Prima di inziare delle transazioni, soprattutto se si è neofiti del trading è necessario tenere a mente tutti gli accorgimenti necessari per verificare la reputazione degli intermediari a cui ci rivolgiamo. Nel trading online le truffe sono all’ordine del giorno. Le piattaforme di trading più serie mettono a disposizione di chi comincia dei tutorial per scoprire le funzioni del sistema e dei conti demo dove esercitarsi senza investire il proprio denaro. Queste funzionalità non solo garantiscono la serietà della piattaforma ma evitano di tuffarsi impreparati in acque sconosciute. Fra le criptovalute quella più venduta e più solida è da sempre il Bitcoin con un valore di mercato in costante crescita rappresenta una garanzia per chi ha deciso di investire in questa nicchia di mercato.