Domenica, 25 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Trasloco facile: 6 consigli per gestire tutto al meglio

In alternativa, è bene rivolgersi ad una ditta di traslochi professionista

Pubblicato in Lifestyle il 29/05/2019 da Teresa Salerno

Il trasloco può rivelarsi davvero insidioso e farci perdere una montagna di tempo, perché le cose a cui pensare e da fare sono moltissime, senza contare la fatica che si fa nel trasportare mobili e scatoloni pesanti. Se non si vuole rischiare di impazzire, è fondamentale pianificare tutte le attività nel modo giusto ed organizzarsi al meglio, altrimenti traslocare potrebbe diventare davvero un incubo! Oggi vi diamo 10 consigli di cui fare tesoro per gestire tutto al meglio e rendere il vostro trasloco il più facile e veloce possibile, evitando i classici imprevisti che sono sempre dietro l’angolo.

1) Trovare qualcuno che ci aiuti

Ancora prima di iniziare il trasloco dobbiamo preoccuparci di trovare qualcuno che sia in grado di aiutarci almeno in alcune operazioni. È infatti impossibile riuscire a fare tutto in autonomia, specialmente se lavoriamo e non abbiamo molto tempo libero a disposizione. Possiamo chiedere a parenti e amici, ma vale la pena prendere in considerazione anche una ditta di trasloco: ormai le tariffe sono molto convenienti e spendendo poco si può ottenere un servizio impeccabile. 

2) Valutare la situazione e i possibili imprevisti

Prima di cominciare è importante valutare la situazione e chiedersi se potrebbero insorgere degli imprevisti. Spesso per esempio ci sonomobili che non si possono smontare e che sono troppo ingombranti per passare attraverso il vano scale.In questi casi è necessario rivolgersi ad una ditta specializzata in traslochi, in modo che ci possa fornire l’attrezzatura adeguata (montacarichi, piattaforme aeree, ecc.).

3) Preparare tutto il necessario

Non dobbiamo mai farci prendere dall’ansia: l’organizzazione in un trasloco è fondamentale per evitare inutili perdite di tempo. Per questo, ancora prima di iniziare qualsiasi tipo di operazione dobbiamo procurarci tutto il necessario(scatoloni, pluriball per gli imballaggi delicati, pennarello per segnare il contenuto di ogni pacco, nastro adesivo). Se avremo tutto a disposizione potremo procedere più spediti e senza intoppi.

4) Imballare tutti gli oggetti prima di smontare i mobili

Prima di smontare i mobili conviene imballare tutti gli oggetti e le suppellettili che ci sono in giro per casa, così avremo più spazio di manovra una volta che dovremo occuparci degli arredi più ingombranti. La cosa migliore è partire da una stanza e proseguire con ordine, in modo da avere gli scatoloni organizzati in base ai vari ambienti della casa. 

5) Sbrigare le faccende burocratiche

Spesso quando si è alle prese con il trasloco ci sono talmente tante cose da fare che ci si dimentica di sbrigare tutte le faccende burocratiche. Questo comporta inevitabilmente dei problemi, quindi è sempre meglio tenere a mente anche tale incombenza. Bisognadisdire i contratti con la società elettrica, del gas e dell’acqua ma anche le altre utenze(linea telefonica ed internet, rifiuti, ecc.).

6) Organizzare il trasporto nel modo giusto

Durante un trasloco le cose da portare da una casa all’altra sono sempre tantissime: molte più di quello che si immagina. Per questo è importante organizzare al meglio il trasporto e noleggiare un furgone. In alternativa, se ci rivolgiamo ad una ditta di traslochi possiamo lasciare ai professionisti questa incombenza. 



loading...