Domenica, 14 Agosto 2022 - Ore
Buone notizie dalla Puglia

Erba legale, c'è davvero una più forte dell'altra?

Pubblicato in Lifestyle il 28/06/2022 da Teresa Salerno

Meglio la pizza o il sushi? Meglio Diego Armando Maradona o Pelé? Meglio la Ferrari o la Lamborghini? Meglio il PC o il Mac? Sono davvero tanti, se non infiniti, i dualismi che attanagliano l'uomo da anni e la stessa cosa si può verificare persino nel business della cannabis light o erba legale che dir si voglia.

 

Insomma, c'è davvero una qualità di erba legale più forte  o si tratta semplicemente dell'ennesimo trucco di marketing per far vendere più prodotti? Una domanda davvero interessante che merita di essere approfondita come qui sotto, perciò, buona lettura a tutti!

 

Visto le tante qualità, come la Haze, la OG Kush, la Tangie e così via, non è mai così facile trovare una risposta a tale interrogativo. Di norma si potrebbe dire che, in fin dei conti, tale giudizio spetta insindacabilmente al consumatore finale.

 

Magari per uno c'è una varietà migliore, o peggiore, delle altre mentre, per altri ancora, la ricerca va fatta in maniera più approfondita. Insomma, diciamo che anche in questo caso siamo di fronte ad un delicato “gioco di contrasti” tra pareri puramente soggettivi e dati semplicemente oggettivi. Cerchiamo quindi di fare due esempi giusto per capirci un po' meglio, voi provatele e poi fateci sapere la vostra opinione!

 

Strawberry OG: fragola e psiche

 

Come facilmente intuibile dal nome, la varietà Strawberry OG, ha un tenero aroma di fragola ed è una varietà ibrida che condivide il proprio DNA con la famiglia delle Kush Afghane che, di certo, non hanno bisogno di presentazioni.

 

Coltivata per la prima volta nell'assolata California, la Strawberry OG è particolarmente indicata per chi ha problemi a prendere sonno e quindi preferisce qualcosa di molto più forte rispetto ad una camomilla e meno “stordente” rispetto alle gocce per dormire.

 

Il risultato finale è poi un elegante mix tra il dolciastro della fragola e la naturalezza delle piantagioni afghane, assolutamente da provare se vi capita!

 

Gorilla Glue: altro che King Kong!

 

Avete presente King Kong oppure tutti quei monster movie dove, mostri colossali del calibro di Godzilla, si riempiono di cazzotti e radono al suolo intere città con una potenza impressionante? Spesso e volentieri frutto di incroci genetici, lo stesso discorso vale anche per la Gorilla Glue.

 

Questa varietà di CBD, che si piazza nei primi posti per la sua elevata percentuale di resina, porta al suo interno ben tre varietà diverse quali la Chocolate Diesel, la Chem's Sister e persino la Sour Dubb. Il risultato finale? Diciamo pure che è bello tosto quindi meglio tenerla lontano dalla portata dei neofiti o da chi predilige gusti più light!

 

Ma la cosa più bella sapete qual è? Il suo profumo di fiori ed il gusto morbido con tracce di aromi boschivi, quanta delicatezza ed allo stesso tempo “pesantezza” in un colpo solo.

 

Questi, ovviamente, erano solo due esempi giusto per farvi capire come, passando da uno scaffale virtuale all'altro, è davvero possibile trovare praticamente tutto quello che si cerca. Basta solo avere un po' di pazienza e voglia di sperimentare!

 

 

 

 

 

 



loading...