Mercoledì, 11 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Per tutti i tipi di pelle il "must" è l'esfoliazione

Esistono due macrogruppi di esfolianti, ve li illustriamo

Pubblicato in Lifestyle il 27/02/2014 da A. De Benedictis & S. Ostuni - Beauty Specialist Nouvelle Esthétique Académie
L'esfoliazione è un "must " per pressoché tutti i tipi di pelle: affina la struttura cutanea, soprattutto in presenza di pelle cheratinizzata o a grana grossa. Lo strato superiore della pelle viene esfoliato con accuratezza e dolcezza, insieme alle lamelle cornee e ai resti di sebo, mentre i principi attivi contenuti nei preparati applicati successivamente possono così essere veicolati in profondità in modo ottimale.
Dopo un trattamento con un gel od una crema esfoliante ( denominato scrub o peeling ), la cute appare visibilmente più luminosa, levigata e liscia: questo perché viene promosso il rinnovamento cellulare dell'epidermide e, nel contempo, viene stimolata la sintesi di collagene ed elastina nel derma.
Esistono due macrogruppi di esfolianti, che differiscono per il meccanismo d'azione:
► ESFOLIANTI FISICI: l'effetto esfoliante è incoraggiato dallo sfregamento meccanico di alcuni ingredienti cosmetici microabrasivi applicati direttamente sulla pelle.
► ESFOLIANTI CHIMICI: la rimozione di cellule morte sulla superficie della pelle è promossa dall'applicazione di sostanze chimiche in grado di determinare un disfacimento controllato della cute, seguito da una desquamazione e dal turn-over cellulare.
I prodotti esfolianti trovano impiego sia in ambito dermatologico per la cura di alcuni disturbi della pelle ( es. acne, ipercheratosi, psoriasi, esiti cicatriziali lasciati dall'acne ), sia in cosmesi per la prevenzione o per il trattamento di alcuni inestetismi cutanei (ad es. rughe, macchie senili, lentiggini, smagliature, xerosi o secchezza cutanea, macchie della pelle lasciate dalla gravidanza ecc.).
A differenza di quanto ritenga il pensiero comune, i prodotti esfolianti non sono riservati solo al mondo femminile: anche gli uomini, infatti, possono beneficiare dall'applicazione regolare di questi cosmetici. Basti pensare, ad esempio, alla maggiore attività sebacea della pelle maschile, di fatto maggiormente predisposta alle impurità cutanee, alla follicolite e all'acne rispetto a quella femminile; inoltre, l'esfoliazione del viso, esponendo i follicoli piliferi, consente una miglior rasatura.
Ancora, il trattamento esfoliante è un efficace rimedio contro la pelle secca: difatti, il rinnovo cellulare che ne consegue aiuta a mantenere la pelle morbida ed idratata, posticipando così la formazione (hainoi inevitabile) delle rughe.
Da non dimenticare, infine, che l'esfoliazione cutanea favorisce l'assorbimento dei principi attivi applicati immediatamente dopo il trattamento con prodotti esfolianti. Per questa ragione, subito dopo uno srub, si consiglia di spalmare sulla pelle sostanze nutritive, rigeneranti ed emollienti (ad es. burro di karitè, olio jojoba, olio di mandorle dolci etc.), al fine di assicurare una maggior idratazione e protezione cutanea.
CURIOSITA': i peeling naturali si possono preparare anche in casa, è sufficiente una manciata di sale grosso, un po' di zucchero o qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio per realizzare la base di un buon esfoliante fai da te, pratico, semplice ed economico. A questi ingredienti, si possono aggiungere sostanze come olio d'oliva, yogurt, oli essenziali disinfettanti o quant'altro per rendere ancor più " terapeutico " il trattamento esfoliante casalingo.
CONSIGLIO: dopo ogni trattamento con prodotti esfolianti, vi consigliamo di nutrire la pelle con cosmetici studiati appositamente per pelli stanche e mature, secche o grasse. Ad esempio, le creme all’acido ialuronico, oltre ad idratare la cute in profondità, regalano morbidezza ed elasticità a pelli non più giovanissime, e correggono gli inestetismi tipici dell’invecchiamento cutaneo, tra cui le rughe.