Sabato, 14 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

iPhone XR: non è un prodotto di fascia inferiore, ma solo più economico

Tutti i test effettuati hanno dimostrato e confermato la qualità del prodotto

Pubblicato in Lifestyle il 21/12/2018 da Teresa Salerno

Questo 2018 ha portato fra gli scaffali iPhone XR a un prezzo che ha stupito molto gli appassionati. La maggiore convenienza del prodotto ha dato l’idea a molti (troppi) che si trattasse di un iPhone economico, di inferiore qualità.  In realtà non è affatto così e siamo qui a dimostrarlo. L’iPhone colorato, com’è chiamato semplicemente da molti, ha invece grande potenziale e in aggiunta ha anche in effetti il buon rapporto qualità prezzo che non sempre si può attribuire ad Apple. 

Tant’è che lo si può trovare anche su qualche sito di aste on linee lo si può quindi anche pagare ancora meno. Su questi portali si trovano infatti diversi prodotti di tecnologia e non solo a prezzi super convenienti, anche alla metà del prezzo di listino. Prima di acquistare un articolo a prezzo pieno su qualche altro e-commerce, quindi conviene di certo dare un’occhiata. 

In tutti i casi test effettuati su iPhone XR hanno dimostrato e confermato la qualità del prodotto che potremmo dire quindi essere l’Apple del 2018 ufficialmente. L’impressione, infatti, non è stata affatto di avere per le mani un prodotto di bassa fascia, ma anzi ha superato le aspettative e ha per certi versi superato anche iPhone 8 che si sa essere stato un prodotto di successo.

Conosciamo iPhone XR

Il modello 2018 di iPhone si presenta con un’estetica gradevole ed equilibrata. Il telefono c’è anche clorato e ha cornici un po’ più spesse rispetto agli altri usciti, cioè l’XS e l’XS Max. Il display è da 6,1 pollici, con il notch, una fotocamera anteriore e una sola posteriore. Per il fatto che ha una sola fotocamera posteriore è chiaro che ha un qualcosa in meno rispetto agli altri, ma tutto dipende poi dall’utilizzo che se ne fa. Ha uno spessore un po’ superiore. Il display è un LCD con una risoluzione 1792x884 mp, che anche se non è granché elevata può comunque garantire la qualità della retina Apple. 

A conti fatti, la differenza con gli Oled degli altri iPhone di fascia superiore non è granché percettibile all’occhio, sempre che non si guardi lo schermo da angolazioni particolari che allora incidono sull’immagine. Non c’è il 3D touch, anche se le statistiche dimostrano che di fatto erano in pochi ad utilizzarlo. Come hardware il dispositivo ha un processore A12 Bionic, con 3 Gb di RAM. La batteria come tutti gli iPhone è notevole e garantisce eccellenti performance, talvolta anche superiore rispetto ad alcuni modelli del medesimo brand. Questo perché ha un display che richiede meno energia.

Quindi XR è un buon telefono? Conviene?

Per ben 300 euro di meno rispetto al modello XS, pare che il modello di iPhone XR convenga. Le differenze infatti non sono affatto sostanziali e si tratta comunque di un ottimo telefono cellulare, con tutte le garanzie di qualità di Apple. Alcune differenze, come abbiamo visto, sono indistinguibili se non si avesse una scheda tecnica di confronto a vista. Considerato che nella maggior parte dei casi le persone hanno smartphone che sono molto più performanti rispetto a quello di cui avrebbero bisogno e che utilizzerebbero, è un prodotto assolutamente di cui valutare l’acquisto.