Lunedì, 21 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Gommage dolci per il viso

Oggi la pulizia profonda è l’inizio di tutti i trattamenti di bellezza

Pubblicato in Lifestyle il 20/11/2014 da Staff Nouvelle Esthétique Académie
Pelle nuova, morbida, rinnovata e molto più luminosa? Non è un miraggio ma il risultato di una buona abitudine. Perché oggi la pulizia profonda è l’inizio di tutti i trattamenti di bellezza.
Ogni giorno, al mattino appena svegli e la sera prima di andare a letto, la parola d’ordine deve essere detersione. O, se preferite, pulizia. Sì, perché solo con questo semplice ed essenziale gesto l’epidermide del viso rimane luminosa ed elastica. Considerate questo come il vostro primo trattamento di bellezza.
Ma se a 20 anni può bastare e a 30, alcune di noi (ma poche), riescono a vivere di rendita grazie a buonissimi geni, dopo i 40 serve di più. Molto di più. A cominciare da un gommage dolce una volta alla settimana.
La vita frenetica della città, lo smog e il freddo che si avvicina sono i peggiori nemici del nostro viso. Il metabolismo cellulare infatti si indebolisce e la produzione di tossine aumenta causando la perdita di tono e spessore della pelle che così invecchia prima del tempo. Ecco perché è indispensabile " rinnovare " la pelle del viso (in realtà anche quella del corpo) e aiutarla a rigenerarsi con i prodotti giusti. E questo non vale solo per le donne metropolitane.
Non basta un'accurata detersione la mattina e l'eliminazione dei residui di trucco la sera: prima di coricarsi è necessario rimuovere il make-up che ha ostruito i pori durante tutto l’arco della giornata e hanno catalizzato le sostanze presenti nell’ambiente. Appena svegli poi occorre ripulire la pelle dall’eccesso di sebo e sudore accumulati durante la notte. Ma il peeling - poi - è indispensabile per favorire il distacco delle cellule morte che restano “ attaccate ” al viso rendendolo opaco e acutizzando il colorito spento.
Non fatelo tutti i giorni, anche perché i microgranuli contenuti nelle texture andrebbero ad aggredire l'epidermide, ma una volta alla settimana è un'abitudine che si rende necessaria per la salute del nostro viso.
Le formule più innovative di gommage e peeling sono realizzate con un gel detergente o un’emulsione cremosa che contiene microparticelle di vario genere: possono essere vegetali o minerali, ricchi di elementi idratanti e nutrienti che si sciolgono a contatto con la pelle. E’ così che si rimuovono le cellule morte che rendono opaca e spenta l’epidermide. Ed è per questo che la funzione del peeling è proprio quella di regalare luminosità alla pelle rigenerandola e affinando la grana rendendola più uniforme.
Un ultimo fattore importante riguardo l'utilizzo degli esfolianti: non utilizzateli mai sulla pelle asciutta perché risultano troppo aggressivi. E dopo aver risciacquato bene il viso, per ripristinare il Ph della pelle occorre applicare una crema ad azione lenitiva.