Lunedì, 22 Ottobre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Tra nuovi casino AAMS e Gratta e vinci il Sud gioca di più

Sul web, quello del gioco è un mondo in continua evoluzione

Pubblicato in Lifestyle il 16/09/2018 da Teresa Salerno
Sempre più le statistiche sul gioco e sulla sue modalità ci aiutano a dipingere un ritratto del nostro paese, mostrando le tendenze relative e permettendo di ricavare anche informazioni più estese sulla nostra nazione. E così scopriamo che tra nuovi casinò AAMS accessibili online, i Gratta e vinci e le classiche slot da bar, a giocare di più sono le regioni del sud: Sicilia, Calabria, Abruzzo, Molise e Basilicata. I dati sono forniti dall'Istituto di fisiologia clinica del Cnr di Pisa, e sono riferiti a tutto il 2017. Se la tendenza generale degli italiani che hanno giocato almeno una volta, magari provando uno dei nuovi casinò con concessione AAMS o una slot da bar, è quella della crescita costante, 7 milioni in più rispetto a 3 anni fa, questo aumento, come abbiamo detto incide di più nelle regioni del mezzogiorno.

Le categorie a "rischio" nei nuovi casinò AAMS e sale da gioco

La notizia preoccupante riguarda l'aumento percentuale dei giocatori definiti "problematici" che negli ultimi dieci anni è passata dallo 0,6% al 2,4% del totale. Ovviamente questi numeri vanno intesi al ribasso, dato che individuare e censire i giocatori affetti da ludopatie è davvero complicato. Tutti i nuovi casinò AAMS, espongono il logo della campagna "Gioco responsabile" e mettono in atto pratiche tese a prevenire il problema della ludopatia, ma questo è di difficile risoluzione anche perché riguarda perlopiù categorie già deboli di per sé. Tra questi sono più a rischio, infatti, coloro che non hanno un'occupazione e gli studenti, per la maggior parte di sesso maschile (tra gli studenti, i maschi che giocano sono il doppio delle femmine). Al primo posto delle preferenze dei giocatori problematici, ci sono le scommesse sportive, che vengono ritenute, tra i giochi d'azzardo, quelle che richiedono una maggiore dose di abilità, seguite dai Gratta e vinci. La classifica prosegue con due classici, in lieve calo: Lotto e Superenalotto. Il 15% di questi giocatori problematici, ammette di spendere più di 200 € al mese nel gioco d'azzardo. La vicinanza dei luoghi di gioco fa la sua parte, infatti 6 italiani su 10 che hanno l'abitudine di giocare, possono raggiungere un luogo fisico dedicato al gioco in soli cinque minuti a piedi. Il problema della vicinanza e della raggiungibilità, si esaspera quando si parla di siti di gioco online e nuovi casinò AAMS.

Il facile accesso ai nuovi casinò online AAMS

Relativamente al web, quello del gioco è un mondo in continua evoluzione, raggiungibile pressoché da tutti, e alla portata immediata soprattutto di giovani e studenti. I nuovi casinò online con logo AAMS, vietano il gioco ai minori di 18 anni, ma questo non impedisce comunque ai disoccupati e agli studenti universitari di dedicarsi alle pratiche di gioco anche sul proprio smartphone. Secondo la ricerca del Cnr, in questo ambito si è avuta un'impennata, dovuta chiaramente all'implementazione di connessioni a internet ad alta velocità un po' ovunque, e alle normative che hanno reso legali sempre più nuovi casinò AAMS in Italia. Nel 2017 sono stati circa 1,4 milioni gli italiani che hanno provato i giochi disponibili nei casinò online AAMS, e di questi circa 200 mila sono studenti. Nonostante le pratiche messe in atto dai siti di gioco autorizzati, ossia i nuovi casinò legali con logo AAMS, la stima sul gioco dei minorenni è allarmante: sono 580 mila i ragazzi minori che hanno avuto accesso al gioco d'azzardo nel 2017. Il numero include anche quelli che sono riusciti a eludere i controlli dei gestori delle sale da gioco fisiche, o che hanno trovato personale compiacente, disposto a chiudere un occhio.

loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet